Insurtech, 700mila euro per la startup dell'intelligenza artificiale Neosurance | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

INSURANCEUP

Insurtech, 700mila euro per la startup dell’intelligenza artificiale Neosurance

07 Set 2017

Per la società fondata in Italia, a fine anno, potrebbero arrivare altri capitali e raggiungere così una raccolta di quasi 1,7 milioni di euro. Sviluppato una tecnologia che permette di gestire micropolizze istantanee

Corre veloce Neosurance, startup italiana fondata da DigitalTech International e Neosperience che offre soluzioni innovative per micro-polizze, che ha da poco annunciato un aumento di capitale da 700mila euro. La cifra si aggiunge ai 180mila raccolti in un precedente seed round, e agli 800mila in arrivo grazie a un prossimo investimento. In totale fanno quasi 1,7 milioni, cifra grazie alla quale Neosurance balza in testa alla classifica delle più finanziate in Italia nel settore insurtech. Inoltre la società è entrata a far parte di uno dei più importanti acceleratori per startup al mondo, PlugandPlay, e ha stretto una partnership con Axa, tra le principali compagnie assicurative al mondo.

«Questa forte compagine azionaria potrà fare da volano allo sviluppo industriale di Neosurance e rappresentare un ulteriore importante elemento di spinta per la prosecuzione delle discussioni per l’ingresso nell’azionariato di partners strategici istituzionali», ha dichiarato Pietro Menghi attuale CEO della società.

Le ambizioni dunque sono alte per questa società, sono state sin dai primi vagiti internazionali e con tempistica perfetta rispetto all’esplodere del fenomeno ‘insurtech’. Ma soprattutto l’apprezzamento che la tecnologia di questa startup (completamente sviluppata in Italia) sta ricevendo a 360 gradi, cioè da investitori, acceleratori, partner commerciali, influencer, è il miglior ‘GO’ che una giovane società innovativa possa ricevere. Per quanto riguarda il lato commerciale, la società fa sapere di aver lanciato sul mercato, insieme ad Axa Italia, la prima instant insurance per l’assistenza e la copertura di spese mediche in viaggio.

Continua a leggere su InsuranceUp

Articoli correlati