Connected Car

Connected Car

Le auto connesse, note anche come connected car, rappresentano la frontiera più avanzata dell'industria automobilistica, incarnando la visione di una mobilità intelligente e interconnessa.

Cosa sono e come funzionano le connected car: novità e approfondimenti

L'auto connessa è un veicolo che, oltre ad avere accesso a internet, dispone di sensori e può inviare e ricevere segnali, percependo la realtà circostante e interagendo con altri veicoli o entità.

È una delle sfide più grandi per il mondo automotive.

Cosa sono le connected car?

Le auto connesse, note anche come connected car, rappresentano l'avanguardia della mobilità moderna, aprendo le porte a un futuro di guida più sicuro, efficiente e piacevole.

Grazie a una serie di tecnologie integrate, queste vetture sono in grado di comunicare e scambiare informazioni con altri veicoli, infrastrutture e dispositivi, creando un ecosistema intelligente che rivoluziona il modo di concepire l'automobile.

Al cuore di questa rivoluzione troviamo la tecnologia V2X (Vehicle-to-Everything), che permette all'auto di dialogare con il mondo esterno. Attraverso la connettività cellulare e la tecnologia wireless, i veicoli connessi possono:

  • Comunicare tra autovetture con la tecnologia V2V Vehicle-to- Vehicle: scambiare informazioni sulla posizione, velocità, direzione e stato di marcia, per prevenire incidenti e ottimizzare il flusso del traffico.
  • Interagire con le infrastrutture Vehicle-to-Infrastructure V2I: ricevere dati in tempo reale su semafori, lavori stradali, condizioni meteo e parcheggi disponibili, per ottimizzare il percorso e migliorare la sicurezza.
  • Dialogare con pedoni e ciclisti  Vehicle-to-pedestrian V2P: aumentare la consapevolezza della situazione e ridurre il rischio di incidenti, soprattutto in contesti urbani.
  • Connettersi con dispositivi mobili Vehicle-toDevice V2D: consentire l'accesso a una vasta gamma di servizi online, come infotainment, navigazione satellitare, chiamate d'emergenza e assistenza remota.

I benefici delle auto connesse sono molteplici e riguardano diversi aspetti della mobilità:

  • maggiore sicurezza: la capacità di comunicare e scambiare informazioni in tempo reale permette di prevenire incidenti, ridurre il numero di vittime e feriti sulle strade e migliorare la fluidità del traffico
  • efficienza ottimizzata: la connettività V2X consente di ottimizzare i percorsi, ridurre i tempi di percorrenza e il consumo di carburante, contribuendo a diminuire l'impatto ambientale del trasporto automobilistico
  • servizi innovativi: le auto connesse offrono una vasta gamma di servizi online che rendono la guida più piacevole e confortevole, come infotainment personalizzato, assistenza alla guida e manutenzione predittiva
  • auto a guida autonoma: le tecnologie di comunicazione V2X rappresentano un tassello fondamentale per lo sviluppo della guida autonoma, che permetterà di delegare completamente la guida al veicolo in determinate condizioni.

Nonostante i numerosi vantaggi, lo sviluppo delle auto connesse presenta anche alcune sfide, come la necessità di garantire la sicurezza dei dati scambiati, la tutela della privacy degli utenti e la definizione di standard di comunicazione universali.

Tuttavia, il potenziale di questa tecnologia è talmente elevato da spingere i principali costruttori automobilistici e le aziende tecnologiche a investire massicciamente nel suo sviluppo, con l'obiettivo di realizzare un futuro di mobilità più sicuro, efficiente e sostenibile.

Come funzionano le auto connesse?

Le auto connesse utilizzano una serie di tecnologie per comunicare con altri veicoli, infrastrutture e dispositivi. Tra queste tecnologie troviamo la connettività cellulare, il Wi-Fi, il Bluetooth e la tecnologia V2X.

Le connected car sono dotate di una serie di sensori e tecnologie che consentono loro di raccogliere dati sull'ambiente circostante e di comunicare con altri veicoli, infrastrutture e dispositivi.

Questi dati vengono utilizzati per fornire al conducente una serie di servizi e informazioni utili, tra cui:

  • Navigazione satellitare avanzata: le auto connesse possono ricevere aggiornamenti in tempo reale sul traffico, incidenti e lavori stradali, consentendo di pianificare il percorso più efficiente e di evitare code e ritardi.
  • Sistemi di sicurezza attiva: le auto connesse possono avvisare il conducente di potenziali pericoli, come la presenza di pedoni o ciclisti, e frenare automaticamente in caso di necessità.
  • Servizi di infotainment: le auto connesse offrono una vasta gamma di servizi di intrattenimento, come musica, streaming video e connettività internet, per rendere i viaggi più piacevoli.
  • Guida autonoma: le auto connesse più avanzate sono in grado di guidare autonomamente in determinate condizioni, come su autostrade o in zone a traffico limitato.

Quali sono i vantaggi delle auto connesse?

I benefici delle auto connesse includono una maggiore sicurezza, un'efficienza ottimizzata, servizi innovativi e la possibilità di sviluppare la guida autonoma.

Quali sono le sfide per lo sviluppo delle auto connesse?

Le sfide per lo sviluppo delle auto connesse includono la necessità di garantire la sicurezza dei dati, la tutela della privacy degli utenti e la definizione di standard di comunicazione universali.

Quando saranno disponibili le auto connesse?

Le auto connesse sono già disponibili sul mercato, ma la loro diffusione su larga scala richiederà ancora alcuni anni.

Quanto costano le auto connesse?

Il costo delle auto connesse varia a seconda del modello e delle tecnologie integrate. In generale, i prezzi tendono a diminuire con il progredire della tecnologia.

Le auto connesse sono sicure?

Le auto connesse sono progettate per essere più sicure delle auto tradizionali, grazie alla capacità di comunicare e scambiare informazioni in tempo reale. Tuttavia, è importante garantire la sicurezza dei dati scambiati per evitare attacchi informatici.

Su EconomyUp, nella sezione AutomotiveUp/Connected Car, tutte le notizie sull'argomento, le novità in arrivo e le interviste ai protagonisti del settore


  • INTERNET OF THINGS

    Come funziona la tecnologia V2X nelle auto connesse

    Approfondimento

    di Pierluigi Sandonnini

    Condividi
  • IL REPORT

    Connected Car 2023, mercato in crescita: in Italia l'auto connessa vale 2,5 miliardi

    Approfondimento

    Condividi
  • corporate venture capital

    Brembo Ventures investe nella startup Spoke Safety: avanti tutta sulla mobilità connessa

    16 Lug 2024

    di Redazione EconomyUp

    Condividi
  • RICARICA ELETTRICA

    Nuove regole europee per le batterie: le tempistiche per l'applicazione

    18 Giu 2024

    di Redazione EconomyUp

    Condividi
  • L'osservatorio

    Connected car & mobility: sempre più auto connesse, soluzioni sostenibili e smart road

    28 Mag 2024

    di Redazione EconomyUp

    Condividi
  • l'OSSERVATORIO

    Connected car in crescita nel mondo, in Italia una ogni 4 abitanti

    16 Mag 2024

    di Giulio Salvadori e Elisa Vannini

    Condividi
  • L'INTERVISTA

    Marco Bazzani, Innovation Manager Teoresi: "Così alleniamo il 'cervello' dell'auto a guida autonoma"

    08 Mag 2024

    di Luciana Maci

    Condividi
  • smart mobility & smart city

    Mobilità del futuro a Torino: come Teoresi, Fondazione Links e Torino City Lab testeranno i veicoli con il 5G

    14 Mar 2024

    di Redazione EconomyUp

    Condividi
Pagina 1 di 11



Auto Elettrica
  • L'INTERVISTA

    TTTech Auto, il CTO Poledna: "Il futuro dell'auto a guida autonoma è nell'aggiornamento del software"

    13 Giu 2024

    di Luciana Maci

    Condividi
Digital Signage
  • INNOVAZIONE NELLA GDO

    Come migliorare l'esperienza cliente con l'Intelligenza Artificiale: il caso Carrefour-Digitiamo

    14 Giu 2024

    di Luciana Maci

    Condividi
Instant Payments
  • VALUTA DIGITALE

    Un libro per discutere del futuro dell’euro digitale: la situazione e le domande ancora aperte

    14 Lug 2023

    di Lorenzo Esposito

    Condividi