Un ecosistema di mobilità integrata: tutto quello che è possibile fare con l’app Telepass Pay   - Economyup

LA GUIDA

Un ecosistema di mobilità integrata: tutto quello che è possibile fare con l’app Telepass Pay  



Telepass Pay è uno dei sistemi di mobilità integrata più avanzati. Ecco tutti i servizi che offre, dal pagamento delle strisce blu alla ricarica dei veicoli elettrici

09 Ago 2021


Telepass Pay: tutti i servizi

Pagare le strisce blu dei parcheggi ma anche il biglietto del treno o del traghetto, lo skypass, così come una corsa in monopattino o in bici elettrica: è un variegato insieme di servizi quello che confluisce sotto l’ombrello di Telepass Pay, l’app che ha portato Telepass oltre il pedaggio autostradale e rappresenta oggi uno dei sistemi di mobilità integrata più avanzati in Italia e in Europa.

Nata come società per il pagamento del pedaggio autostradale, negli ultimi tre anni Telepass si è evoluta fino a diventare, appunto, una piattaforma di servizi per la mobilità.  Quelli citati sopra sono soltanto alcuni, altri ne arriveranno, perché l’offerta è in continua evoluzione.

Il fil rouge si chiama mobilità integrata: per muoversi in modo sempre più agevole e conveniente occorre puntare a una mobilità seamless, senza soluzione di continuità, che preveda l’integrazione tra mezzi “tradizionali” e la componente di micromobilità, in crescita negli ultimi anni nelle città grazie all’utilizzo di veicoli sia propri sia in sharing per percorre l’ultimo miglio. Diventa quindi essenziale l’integrazione: per l’utente ha sempre meno importanza quale mezzo utilizza, rispetto alla facilità e comodità dello spostamento in tutte le sue fasi, dall’acquisto del ticket fino all’arrivo. “In Telepass la direttrice degli ultimi anni è stata: cambiamento e innovazione. Stiamo percorrendo nuove strade che, solo fino a una manciata di anni fa, per noi erano impensabili”, dice Gabriele Benedetto, CEO di Telepass. Strade che vanno ad alimentare un unico ecosistema composto di servizi integrati tra loro. Vediamo quali e come usufruirne. Partendo dalle radici dell’azienda.

Telepass e i pedaggi: un sistema sostenibile

In origine fu il pedaggio autostradale: Telepass ha iniziato la propria attività come provider di pedaggio sul mercato domestico. A tutt’oggi il suo sistema di pedaggiamento elettronico è quanto mai attuale perché particolarmente sostenibile: fa risparmiare tempo e carburante agli automobilisti, quindi, oltre che smart, è anche green. Lo conferma una ricerca del Dipartimento di Management dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, che ha stimato la riduzione di emissioni di inquinanti grazie alla presenza di stazioni Telepass (Tps), dato che i veicoli non sono obbligati a fermarsi per il ritiro e pagamento del biglietto autostradale. Il sistema di pedaggiamento è anche al centro del concetto di mobilità integrata. Oggi Telepass integra 300 infrastrutture autostradali in tutta Europa.

Telepass Pay, tutti i servizi

Il Telepass è uno strumento di pagamento per la mobilità integrata: attraverso un unico abbonamento si possono effettuare diversi servizi di mobilità. Il fulcro è l’app Telepass Pay, soluzione di pagamento legata alla mobilità che permette di usufruire di tanti servizi integrati in una sola App e che, negli anni, si è evoluta fino a sfociare, a marzo 2021, nella nuova app Telepass Pay Unica: un ecosistema che spazia dal trasporto pubblico urbano allo skypass, dai treni al lavaggio auto, compresa ovviamente la già citata funzione di pagamento dei pedaggi autostradali.

Che cosa si può fare con Telepass Pay

L’automobilista che opta per il Pacchetto Plus di Telepass Pay può pagare:

–strisce blu

–carburante

–bollo auto

– treni

–taxi

–pullman

–traghetti

–skypass

–monopattino elettrico

–Bike sharing

–Scooter sharing

–lavaggio auto

–abbonamenti annuali ATM

–Food & drink

–Car inspection

–ricariche elettriche

QUI UNA PANORAMICA DEI SERVIZI TELEPASS PAY

Pagamento strisce blu con Telepass Pay

L’ecosistema Telepass garantisce un parcheggio più facile in città. Con Strisce Blu, dall’App Telepass Pay e Telepass Pay X, è possibile pagare e verificare il parcheggio nelle città dove è attivo il servizio. Gli ausiliari controllano il pagamento della sosta nelle strisce blu dalla targa auto o dal tagliando esposto (scaricabile QUI

Telepass Pay e il carburante

Con l’offerta Telepass Pay e Telepass Pay X, è possibile scegliere una delle stazioni di servizio convenzionate per pagare il carburante con il dispositivo Telepass o con l’App. Si può vedere l’importo e pagare solo usando l’App oppure selezionare la modalità “Servito” al distributore e lasciar fare al tuo dispositivo, confermando la spesa con il PIN o il Finger Print sempre sul cellulare. QUI l’elenco delle stazioni di rifornimento convenzionate.

A seguito dell’accordo tra Telepass e Eni, annunciato a luglio 2021, in 350 Eni Live Station, sia al servito che all’iperself, si può pagare il carburante attraverso l’app Telepass Pay, rendendo così più facile il rifornimento, sia in autostrada che in città. Il servizio di pagamento viene quindi gestito direttamente dal device mobile del cliente, su dispositivi iOS e Android, in maniera semplice, rapida e del tutto cashless ed è compreso nel canone mensile fisso di Telepass Pay.

Pagamento bollo auto

Con il pacchetto Telepass Pay e Telepass Pay X, si può attivare in pochi tap il servizio Bollo e pagare la tassa automobilistica in modo rapido e sicuro

Prenotazione treni

Niente più code in biglietteria: con l’offerta Telepass Pay e Telepass Pay X, attraverso il servizio Treni, si possono acquistare velocemente i biglietti Trenitalia direttamente sull’App Telepass Pay

Taxi

Pagando il taxi con le app di Telepass, si può avere fino al 10% di sconto

Pullman

A partire da luglio 2021 é possibile acquistare tramite Telepass Pay anche i biglietti dei pullman grazie alla partnership con Itabus, operatore italiano di trasporto passeggeri su gomma a lunga percorrenza che collega 70 città italiane per un totale di oltre 400 itinerari. Dalla app l’utente potrà anche visualizzare tutti i dettagli del biglietto che dovrà essere mostrato al personale di controllo all’accesso al pullman. Inoltre, durante la fase di acquisto, il cliente potrà acquistare biglietti per sé o per altre persone, scegliere l’ambiente di viaggio desiderato (Comfort+ o Top), l’opzione Flex, il posto a sedere o ulteriori servizi aggiuntivi (es. ulteriori bagagli).Traghetti

Si possono acquistare i biglietti di navi e traghetti in App Telepass Pay sempre al miglior prezzo garantito grazie alle partnership con Moby, Tirrenia e Toremar

Skypass

Grazie alla soluzione Skipass è possibile pagare gli impianti di risalita e accedere direttamente alle piste saltando l’attesa in biglietteria. Per usufruire del servizio, bisogna essere abbonati all’offerta Telepass Pay o Telepass Pay X. Accedendo all’app si possono richiedere fino a quattro ski card e scegliere la modalità di ritiro più comoda, a casa o presso un punto per la distribuzione. Dopo averli attivati col Qr Code e aver associato i singoli nominativi alle tessere sempre in app, ci si può presentare ai tornelli e avvicinare la tessera per accedere alle piste.

Telepass Pay e la micromobilità

Telepass crede nell’importanza della micromobilità: un modo di muoversi attraverso i micro-veicoli che vuole essere fluido ed ecologico perché consente di spostarsi comodamente, a costi convenienti, senza danni per l’ambiente e provvedendo alla copertura dell’ultimo miglio. Ecco spiegate le ragioni della partnership strategica tra Helbiz e Telepass sul fronte dell’integrazione dei servizi per la micromobilità in sharing. Società con sede a New York fondata nel 2017 dal siciliano Salvatore Palella, Helbiz ha cavalcato il trend dell’utilizzo dei monopattini elettrici nelle città, iniziato qualche anno fa nel mondo e intorno al 2019 in Italia. Il suo obiettivo è risolvere il problema dell’ultimo miglio attraverso una piattaforma innovativa per il noleggio di veicoli di trasporto. Connettività on-board, mezzi elettrici, trasporto condiviso e on-demand sono i driver che guidano lo sviluppo del brand, che è già presente in circa 10 Paesi nel mondo con circa 1 milione di utenti attivi in Italia.

Monopattini elettrici

Con l’App Telepass Pay o Telepass Pay X è possibile noleggiare in pochi secondi un monopattino elettrico di Helbiz. Il servizio è attualmente disponibile a Bari, Cesena, Ferrara, Fiumicino, Focene, Fregene, Latina, Maccarese, Milano, Modena, Napoli, Otranto, Palermo, Parma, Passoscuro, Pescara, Pisa, Ravenna, Roma, Santarcangelo di Romagna, Torino e Verona, oltre che, appena attivato, a Portofino e nel golfo del Tigullio.

Bike sharing

La bicicletta, mezzo ecologico per eccellenza, lo è ancora di più se utilizzato in condivisione. Telepass vuole soddisfare le esigenze degli amanti delle ruote. Per questo ha attivato un servizio di Bike Sharing offerto in partnership con Helbiz, attualmente disponibile a Cesena.

Scooter sharing

Sempre all’insegna della condivisione e del basso impatto ambientale è lo scooter sharing. Con il pacchetto Telepass Pay è possibile noleggiare scooter elettrici, per muoversi  in modo rapido ed ecologico. Il servizio è offerto in partnership con Zig Zag e MiMoto ed è disponibile a Milano, Roma (solo Zig Zag), Genova, Torino, Firenze, Portofino, Rapallo e Santa Margherita Ligure (solo MiMoto). Nella primavera 2021 MiMoto è stata acquisita da Helbiz.

Telepass e i motociclisti

Alla società nata per i pedaggi autostradali interessa sempre più lavorare sulle comunità di clienti, per conoscerli meglio e dare loro servizi migliori. Una di queste comunità è quella dei motociclisti che solcano le autostrade italiane. Il motociclista dotato di Telepass puoi richiedere il 30% di sconto sui pedaggi autostradali abbinando solo la targa moto al dispositivo, recandosi in un Punto Blu o in un Telepass Store. E se sceglie il pacchetto Telepass Pay entro il 31 agosto 2021, il canone Telepass è gratis e paga esclusivamente i servizi per la tua mobilità a soli 1,24€ al mese.

Nel 2020 Telepass ha anche patrocinato, insieme a Legambiente e Save the Planet, un tour che ha visto due donne, Lorena Bega e Valentina Bruno, percorrere 1.000 km dalla Toscana alla Puglia su moto elettriche. Risultato: un risparmio del 94% di emissioni di CO2 rispetto alle moto convenzionali.

Telepass e il lavaggio auto

Grazie all’acquisizione della startup innovativa Wash Out (ne ha rilevato il 70% a giugno 2020), Telepass è in grado di offrire il lavaggio auto ai propri utenti. Si può prenotare la pulizia della propria automobile o moto direttamente nel punto in cui si è parcheggiata. Mentre gli operatori si occupano del lavaggio esterno del veicolo con prodotti ecologici, il proprietario può gestire i propri impegni e poi pagare direttamente con l’App Telepass Pay. E’ inoltre disponibile la pulizia e l’igienizzazione completa degli interni.

Telepass Pay: l’incontro tra mobilità e food

Food&Drink consente, utilizzando l’app Telepass Pay, di prenotare cibo e bevande dell’Autogrill quando si è ancora in autostrada. Al centro il concetto di inter-mobilità, consentito dall’integrazione tra vari servizi, anche tra quelli appartenenti a settori ufficialmente molto distanti tra loro come, appunto, il pedaggio autostradale e il pranzo in Autogrill. Nel nuovo modo di concepire la mobilità, infatti, avviene l’innesto tra mondi diversi e si celebra il matrimonio tra mobility e food.

Telepass Pay: ricarica dei veicoli elettrici: il nuovo servizio per la mobilità elettrica

Al fine di migliorare la sostenibilità ambientale, Telepass ha appena stretto una partnership con Be Charge operatore di ricarica per veicoli elettrici, il primo ad entrare nell’ecosistema dei servizi offerti da Telepass agli automobilisti. Le due aziende intendono impegnarsi congiuntamente per stimolare ulteriormente la crescita della mobilità elettrica in Italia e l’accordo di interoperabilità sottoscritto è solo il primo passo di una collaborazione che potrà estendersi in futuro anche in ulteriori ambiti di attività. (L.M.)