Innovazione e digitalizzazione in ACI: come è stata riprogettata l'App ACI Space - Economyup

STARTUP INTELLIGENCE

Innovazione e digitalizzazione in ACI: come è stata riprogettata l’App ACI Space



Il progetto di rinnovamento di ACI Space 2.0, sviluppato seguendo metodologie Lean, di crowd-testing e di design thinking, ha visto il coinvolgimento di diversi attori, interni ed esterni all’azienda, oltre all’utilizzo di strumenti di co-innovazione. Così ACI ha fatto evolvere la strategia mobile complessiva

di Filippo Frangi

22 Lug 2022


Aci e l'app rinnovata Aci Space

L’Automobile Club d’Italia (ACI) è un Ente Pubblico autofinanziato con funzioni di promozione, controllo e indirizzo normativo del settore automobilistico. L’ACI è la Federazione che associa gli Automobile Club e ad oggi conta 2.831 dipendenti.

La missione dell’Ente è quella di presidiare i molteplici versanti della mobilità e di diffondere una nuova cultura dell’automobile, rappresentando e tutelando gli interessi generali dell’automobilismo italiano, del quale promuove e favorisce lo sviluppo. Per raggiungere tale missione, l’ACI ha deciso da anni di puntare sull’innovazione e la digitalizzazione dei processi e dei servizi ai cittadini.

Culmine di questo proposito, nel corso del 2022 ACI ha avviato il progetto strategico di innovazione volto a rinnovare la strategia mobile complessiva, ridisegnando l’App mobile ACI Space, uno dei servizi digitali di punta dell’Ente. “Nonostante il grande successo già ottenuto dall’App lanciata nel 2017, con circa 2  milioni di download e una media di 400 mila sessioni al mese, la Direzione Sistemi Informativi e Innovazione ACI, insieme alla società ACI Informatica, ha deciso di avviare un processo atto a identificare le aree di miglioramento e le possibili soluzioni per offrire a cittadini e soci un servizio ancora più in linea con le loro esigenze di utilizzo”, come raccontato da Federica Caracciolo, Innovation Manager di ACI in rappresentanza della Direzione, che ha seguito in prima persona lo sviluppo stesso della nuova applicazione.

ACI Space è stata quindi virtualmente smontata e riassemblata secondo nuove logiche, arrivando alla definizione di tre mood. Il primo riguarda i servizi pubblici, il secondo i servizi di supporto al conducente, il terzo è dedicato ai soci e al mondo dello sport. Come raccontato da Marco Palermo e Lorella Pascucci, rispettivamente Responsabile Area Mobile e New Media e Demand Manager di ACI Informatica, “il progetto di rinnovamento di ACI Space 2.0 è stato sviluppato seguendo metodologie Lean, centrate su processi iterativi e la realizzazione di MVP intermedi per validare gli step di sviluppo. Tale progetto ha visto il coinvolgimento di diversi attori, interni ed esterni all’azienda, e l’utilizzo di diversi strumenti di co-innovazione, in uso ormai da anni in ACI.”

Nelle fasi iniziali è stata sviluppata un’attività di crowd-testing con oltre 200 utenti esterni, che hanno condiviso la loro opinione sottolineando punti di forza e punti di debolezza dell’App. Gli spunti sono stati raccolti e utilizzati nella fase di riprogettazione in cui, tramite sessioni di Design Thinking con il coinvolgimento dell’area Innovazione e di ACI Informatica, sono state ipotizzate soluzioni innovative utili a rinnovare l’App e identificare nuovi possibili servizi. La fase successiva è stata caratterizzata da attività di co-design e co-creation, coinvolgendo Family & Friends e tester esterni, con l’obiettivo di valutare e validare ogni sviluppo proposto. Si è quindi proseguito con la fase di sviluppo vero e proprio, per la quale è stata utilizzata la metodologia Agile Dynamic Systems Development Method (DSDM) e il framework SCRUM, che hanno previsto la realizzazione di beta testing interni con rilasci iterativi per ottenere feedback immediati. Infine, l’azienda è entrata nel mese di luglio nella fase di rilascio progressivo dell’applicazione al pubblico.

Il processo di rinnovamento ha visto anche lo sviluppo di nuove funzionalità vocali quali ACI Drive, che è valso all’azienda il prestigioso riconoscimento FIA International Award Region 1. ACI Drive è un prototipo di assistente vocale, nato come spin-off di ACI Space, che ha consentito all’azienda di sperimentare e testare nuove tecnologie di Intelligenza Artificiale applicate al riconoscimento e all’interazione vocale. Il prototipo ACI Drive è stato un punto di partenza per lo studio delle tecnologie e dei canali di interazione vocale, sempre più pervasivi nel nostro quotidiano, e costituisce una base di know-how per lo sviluppo e la realizzazione di una diversa modalità di accesso ai servizi pubblici ACI già erogati attraverso ACI Space, seguendo attentamente l’evoluzione del settore Smart, Home e Car Assistant.

aci

La direzione intrapresa dalla società è fortemente caratterizzata dall’apertura verso le opportunità e gli stimoli provenienti dall’esterno, guardando a startup, clienti e aziende esterne con una chiara mentalità di Open Innovation. Anche per questo motivo l’Ente è da sempre parte della Community dell’Osservatorio Startup Intelligence del Politecnico di Milano, al quale prenderà parte anche nella prossima edizione in avvio a ottobre, con l’obiettivo di cogliere opportunità di innovazione, stimolare le attività di scouting di startup e proseguire lungo la strada di trasformazione digitale e culturale.

 

Filippo Frangi

Analyst presso Osservatori Digital Innovation