Walliance, come funziona investire nel mercato immobiliare

FINANZA ALTERNATIVA

Walliance, come funziona investire nel mercato immobiliare



Tra le principali piattaforme italiane di  investimenti immobiliari online, Walliance ha avviato una campagna durante il lockdown che è stata chiusa dopo soli 11 minuti. Ecco come è nata e che cosa fa la realtà del real estate crowdfunding lanciata nel 2017 da Giacomo Bertoldi

15 Mar 2022


Giacomo Bertoldi, Executive Chairman di Walliance

Il crowdfunding immobiliare di Walliance ha dimostrato di essere “resiliente” alla pandemia scoppiata nel 2020 e di saper continuare per la sua strada in modo brillante anche nel 2021 e nel 2022. Portale di crowdfuding immobiliare lanciato nel 2017 da Giacomo Bertoldi, amministratore delegato di Gruppo Bertoldi, ha avviato una campagna in pieno primo lockdown che ha raggiunto il tetto di finanziamento in soli 11 minuti.  Successivamente, nell’agosto 2021, Walliance ha chiuso un round da 4 milioni di euro, sottoscritto da Seac Fin spa e Botzen Invest Euregio Finance AG. Non solo: nel gennaio 2022 Walliance ha chiuso con un overfunding del 400% una campagna di equity crowdfunding su Doorway. A fine 2021 erano 30 i progetti immobiliari presentati su Walliance, tutti finanziati. Ma vediamo meglio che cosa fa e come funziona Walliance, partendo dal concetto stesso di crowdfunding immobiliare, o real estate crowdfunding.

Che cos’è il crowdfunding immobiliare

come-investire-nel-mercato-immobiliare

Si tratta di una modalità innovativa che permette a vari investitori di partecipare al finanziamento di un progetto immobiliare in ambito residenziale o commerciale, in cambio di una remunerazione del capitale, attraverso il crowdfunding, ovvero la raccolta di fondi online da parte della “folla” (crowd). Il progetto è relativo all’acquisto di un immobile, affinché sia messo a reddito, o alla ristrutturazione di una proprietà immobiliare (che pure sarà messa a reddito o venduta maturando una plusvalenza), o allo sviluppo di un progetto greenfield. L’oggetto dell’investimento può essere anche un’infrastruttura.

CAll4projectS
Call4Projects: presenta il tuo progetto o idea imprenditoriale e ripensa il futuro del lavoro
Digital Transformation
Open Innovation

Come è nata Walliance

È stata lanciata nel 2017 da Giacomo Bertoldi, Amministratore Delegato di Gruppo Bertoldi, partito dal commercio e dalla grande distribuzione organizzata, e poi attivo nel real estate, nell’industria, nei servizi e più recentemente nel fintech e nel mondo digitale. Tra le società partecipate ci sono, per esempio, startup e realtà innovative quali Le Cicogne, Starteed e Oval Money. Ad oggi Giacomo Bertoldi è il presidente esecutivo. Nel 2019, dopo appena due anni di attività, Walliance ha annunciato la chiusura di un nuovo aumento di capitale riservato ad investitori privati pari ad 1 milione di euro, che in aggiunta al round precedente, ha portato la società a dotarsi di una cassa di circa 2 milioni di euro.

Tra gli investitori del primo round Trentino Invest, la joint-venture partecipata tra gli altri da La Finanziaria Trentina, Istituto di Sviluppo Atesino, Fondazione Caritro e Trentino Sviluppo. Nel secondo round oltre ad alcuni investitori privati, ha partecipato anche Lago SpA, società padovana che realizza arredi di design Made in Italy e progetta mobili modulari.

Sempre nel 2019 Walliance ha dichiarato la volontà di aprire al mercato europeo a partire dalla Francia, dove quell’anno ha stabilito una controllata.

I dati risalenti all’anno scorso:  un organico di 11 persone che opera in Italia;  13 milioni di capitali raccolti in 24 mesi di attività tramite la piattaforma ed investiti in progetti immobiliari; oltre 23 mila utenti profilati.

Cos’è Walliance e come funziona

investire-nel-crowdfunding-immobiliare

Walliance permette di investire nel mercato immobiliare semplicemente dal proprio smartphone o portatile, attraverso operazioni selezionate e analizzate, con un rating assegnato da EY a disposizione per ogni operazione, il tutto a partire da un investimento minimo e democratico per progetto di 500 euro.

Grazie alle raccolte in equity e debt crowdfunding, le operazioni immobiliari risultano bilanciate tra capitale di rischio e debito, generano potenziali elevati rendimenti per gli investitori e offrono alle società offerenti un potente ed efficace strumento di marketing. Con Walliance è possibile gestire tutti i processi burocratici e creare proposte di investimento grazie alle campagne che garantiscono presentazione e visibilità. Una verifica attenta viene fatta sia sulla qualità del business e del financial plan sia sui requisiti di onorabilità e professionalità dei proponenti. Lato investitore è possibile diversificare i risparmi in un settore interessante senza alcuna commissione di sottoscrizione, gestione, performance.

QUI IL VIDEO SU COME FUNZIONA WALLIANCE

 

L’exploit durante il primo lockdown

A 45 giorni dal primo lockdown nel 2020, Walliance è riuscita a portare a termine velocemente una campagna di investimento. “Venezia, M87” sviluppata dal Padovano Gruppo Industrie Edili, è stata lanciata sulla piattaforma alle ore 11:00 del 23 aprile 2020, ed è stata interamente finanziata in soli 11 minuti.

Il limite massimo di investimento era stato fissato a 600.000 euro complessivi, per un’operazione residenziale la cui durata prevista è di 18 mesi con un rendimento complessivo del 16,67% . Gli oltre 180 investitori, assieme al Gruppo Industrie Edili, non sono rimasti fermi in questo particolare momento economico, iniettando positività al mercato degli investimenti e generando un indotto complessivo di oltre 3,9 milioni di euro.