Equity crowdfunding, perché Confcommercio scende in campo | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Ecosistema

Equity crowdfunding, perché Confcommercio scende in campo

16 Giu 2016

“La crisi ci ha creato problemi, ora proponiamo nuove soluzioni alle imprese” dice Carlo Nebbiolo, presidente di AscomFidi Nord-Ovest, che lancia EquityStartup, la prima piattaforma promossa da un’associazione di categoria. Che debutta con 3 startup: Indigenio, Forever Bambù, Trapezita

La presentazione della piattaforma di equity crowdfunding EquityStartup
Anche Confcommercio si lancia nell’equity crowdfunding, l’innovativa modalità di raccolta fondi online che consente di acquisire quote di una startup in cambio di un finanziamento. Anzi lancia la prima piattaforma italiana di equity crowdfunding promossa da un’associazione di categoria. Grazie alla partnership con Intermonte, investment bank indipendente, AscomFidi Nord-Ovest introdurrà innovazioni importanti per lo sviluppo del crowdfunding italiano. E già ci sono tre startup che scaldano i muscoli in vista del debutto sulla piattaforma.

La piattaforma si chiama EquityStartup, è stata presentata oggi a Milano ed è appunto un’iniziativa promossa da AscomFidi Nord-Ovest, la cooperativa di garanzia fidi costituita dall’Associazione del Commercio, del Turismo, dei Servizi e dei Trasporti della Provincia di Torino con il patrocinio di Federascomfidi, la federazione dei confidi di matrice Confcommercio.

Cosa è l’equity crowdfunding – È un modo nuovo di raccogliere fondi per cui, tramite l’investimento online, l’investitore acquista un vero e proprio titolo di partecipazione in una società. È uno strumento che il nostro Paese ha normato per primo in Europa, con una legge e un successivo regolamento risalente a luglio 2013, ma finora non è decollato anche a causa di norme considerate restrittive dai player del settore. Lo scorso febbraio la Consob ha diffuso una riforma del regolamento per semplificare le procedure ed ampliare la platea degli investitori.

Cosa è EquityStartupEquityStartup mette in contatto imprese che hanno progetti di sviluppo ad alto potenziale (startup e pmi innovative) e investitori individuali. Le imprese che raccolgono fondi attraverso EquityStartup hanno anche la possibilità di accedere ad altri servizi che AscomFidi Nord-Ovest offre sia direttamente sia attraverso i propri partner, dalla redazione del business plan a quella dello statuto, dalla consulenza amministrativa e legale a quella per la comunicazione, oltre che ai servizi tradizionalmente offerti da AscomFidi. EquityStartup è una nuova opportunità anche per gli investitori individuali e professionali che potranno accedere a startup e pmi con elevate potenzialità innovative selezionate da AscomFidi Nord-Ovest. È possibile investire importi ridotti (poche centinaia di euro) se attraverso l’investimento s’intende sostenere un progetto imprenditoriale di cui si apprezzano caratteristiche e finalità, oppure importi maggiori se l’obiettivo è la valorizzazione del capitale nel medio/lungo termine.

Come EquityStartup farà risparmiare i costi del notaio – Una delle principali innovazioni introdotte da EquityStartup è la possibilità dell’intestazione fiduciaria delle quote. Grazie alla partnership con Intermonte, gli investitori possono intestare a Intermonte SIM le quote acquistate con un mandato fiduciario. Questo eviterà la necessità di un atto notarile nel caso di cessione delle quote (basterà comunicare alla SIM il cambio d’intestazione) aprendo la strada alla negoziazione dei titoli e alla costituzione di un mercato secondario che ridurrebbe l’illiquidità tipica dell’equity crowdfunding.

La “doppia” vigilanza su EquityStartup – Trasparenza e regolarità delle procedure di funzionamento di

EquityStartup sono garantite, oltre che dalla vigilanza di Consob (prevista per tutte le piattaforme di equity crowdfunding), da quella della Banca d’Italia, imposta dallo status di soggetto vigilato di AscomFidi Nord-Ovest. Il processo d’investimento è interamente online. Grazie allo status di Confidi e alla partnership con Intermonte, tutti i processi sono gestiti internamente e non è necessario aprire un conto bancario: per investire è sufficiente disporre un bonifico, anche online, dalla propria banca.

Perché Confcommercio si lancia nel crowdfunding Carlo Nebiolo, Presidente di AscomFidi Nord-Ovest, non ha difficoltà ad ammetterlo: “La crisi economica sta creando problemi a Confidi, il patrimonio non è più considerato un’attività, le sofferenze sono esplose, i fondi pubblici si sono quasi azzerati e lo Stato, attraverso il Fondo di Garanzia, ci fa concorrenza garantendo la copertura dell’80% della garanzia di un prestito. Così abbiamo deciso di reagire ampliando il nostro raggio d’azione territoriale, potenziando la rete di vendita, allargandoci a categorie per noi nuove come energie rinnovabili e agricoltura, dando sostegno alle startup. Le nuove imprese – prosegue Nebiolo – incontrano ancora molte difficoltà nell’individuazione di canali di finanziamento adeguati. C’è bisogno di nuove soluzioni ed è quello che abbiamo voluto fare con EquityStartup, incorporando in uno strumento digitale l’esperienza che abbiamo maturato in tanti anni sul territorio accanto alle piccole e medie imprese. Crediamo che la combinazione tra conoscenza del tessuto imprenditoriale ed efficienza dei canali digitali possa costituire un modello di successo. Vogliamo diventare – ha concluso – non solo intermediari di credito, ma consentire alle aziende di accedere a una finanza non più solo sotto forma di debito”.

Paolo Ferrè, Presidente di Federascomfidi, dichiara: “Questa iniziativa s’inserisce nel solco dell’innovazione sia sul versante dei servizi offerti sia del format di servizio perseguito dalla Federazione, per guidare l’evoluzione del sistema dei confidi verso modelli in grado di rispondere alle esigenze espresse dalle piccole e medie imprese”.

Le piattaforme di crowdfunding in Italia sono 19, la somma raccolta ad oggi supera di poco i 5,8 milioni di euro. Con tante piattaforme, c’era proprio bisogno di quella “dei commercianti”? “Deciderà il mercato chi funziona meglio. Noi offriamo più sicurezza di altre perché la nostra associazione è vigilata dalla Banca d’Italia e dalla Consob, le altre piattaforme di crowdfunding solo dalla Consob” dice Pasquale Sinatra, direttore generale di AdcomFidi Nord-Ovest.

Tre le prime startup selezionate per l’accesso alla piattaforma: Indigenio, che fa leva sul valore aggiunto della sharing economy per ottenere informazioni e confezionare itinerari di viaggio personalizzati; Forever Bambù, che intende realizzare la green economy del futuro attraverso 20 ettari coltivati a bambù; Trapezita, piattaforma che offre consulenza finanziaria grazie alla possibilità di seguire le operazioni compiute da consulenti finanziari e analisti esperti e certificati. Ecco la loro descrizione in dettaglio.

Indigenio – È un tour operator di nuova generazione che sfrutta la sharing economy per ottenere informazioni preziose e confezionare itinerari di viaggio personalizzati. Indigenio opera come un agente di viaggio personale, con una conoscenza del cliente molto più elevata rispetto agli agenti tradizionali, e pu per questo consigliare viaggi con una combinazione ottimale tra personalizzazione e prezzo.

Forever Bambù – Intende realizzare la green economy del futuro. Obiettivo: produrre 20 tonnellate di germogli l’anno e 10mila canne ogni due ettari coltivati per un totale previsto, alla fine del 2016, di 20 ettari di proprietà interamente coltivati a bambù. Il piano di Forever Bambù prevede il consolidamento del progetto con acquisto e piantumazione di nuovi terreni.

Trapezita – È una piattaforma di consulenza finanziaria pop up trading: non colloca prodotti finanziari e non esegue transazioni, ma offre consigli e metodologie d’investimento grazie alla possibilità di seguire l’operatività di consulenti finanziari e analisti esperti e certificati. Sottoscrivendo un abbonamento, l’utente pu scegliere uno Strategist in base allo Z-Score, un algoritmo proprietario, e ricevere in tempo reale notifiche sulla sua operatività.

 

 

di Luciana Maci

  • Solo

    ….. La funzionalità di una piattaforma di crowdfunding non dipende assolutamente dal fatto di essere vigilati anche da Banca d’Italia…… Creare una piattaforma solo perché va di moda non aiuta le imprese ad accedere al credito e quindi in questo esempio ha poco senso il ruolo del Confidi…..

Articoli correlati