Endeavor in Italia, il numero 1 spiega come sosterrà le nuove imprese | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Protagonisti

Endeavor in Italia, il numero 1 spiega come sosterrà le nuove imprese

22 Feb 2016

Non è un venture capital ma una organizzazione no profit che ha l’obiettivo di favorire la crescite di ecosistemi imprenditoriali. Intervista a Raffaele Mauro che lasciato IntesaSanPaolo per la nuova esperienza. Adesso deve completare il team e individuare imprese ad alto potenziale di crescita

Raffaele Mauro, managing director di Endeavor Italia
Non è un venture capital ma lavora per sostenere le nuove imprese e i nuovi ecosistemi imprenditoriali. È Endeavor, organizzazione no profit nata a New York nel 1998, che dopo essersi concentrata sulle economie emergenti, è arrivata in Europa (Spagna e Grecia) e adesso sbarca in Italia. A guidarla c’è Raffaele Mauro, giovane manager che ha dopo studi ed esperienze internazionali, era tornato in Italia per lavorare in Intesa Sanpaolo e adesso ha deciso di rimettersi in gioco. 

Ecco l’intervista che ha rilasciato a Emil Abirascid su Startupbusiness, dove racconta il suo programma di lavoro e annuncia tra l’altro che il suo primo compito è completare il team e per questo ha in programma una serie di assunzioni. 

 

 

 

 

 

Redazione

Articoli correlati