Start up al Sud, dal 4 settembre il contest da 190 milioni | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Invitalia

Start up al Sud, dal 4 settembre il contest da 190 milioni

02 Ago 2013

Già disponibile sul sito www.smartstart.invitalia.it la modulistica con cui le imprese innovative potranno presentare domanda, a partire dal 4 settembre, per accedere ai finanziamenti stanziati dal decreto Mise

Gli startupper del Sud possono scaldare i motori. È stata appena pubblicata sul sito ww

w.smartstart.invitalia.it la modulistica relativa alle nuove agevolazioni per le startup innovative del Mezzogiorno, per il quale il Ministero dello Sviluppo economico ha stanziato 190 milioni di euro. Il fischio d’inizio sarà il 4 settembre 2013 alle ore 12.00, data a partire dalla quale i candidati potranno presentare domanda online. Ma intanto c’è più di un mese di tempo per prendere confidenza con la modulistica.
In particolare, entrando nella home page del sito e cliccando sul title “Dove e come” si trovano i moduli da scaricare: il format della domanda Smart, la guida alla compilazione e il format della domanda Smart & Start.

Due le grandi novità previste dagli incentivi “Smart&Start”: la prima è che potranno richiedere le agevolazioni anche le persone fisiche che poi costituiranno la società; la seconda è che la procedura di richiesta e concessione dei contributi avverrà esclusivamente on line.

A partire dal 4 settembre 2013 alle ore 12.00 sarà possibile presentare domanda di agevolazione e piano di impresa con relativi allegati attraverso il sito www.smartstart.invitalia.it. secondo la modalità “a sportello”. Per richiedere le agevolazioni è necessario compilare e presentare la domanda con i relativi allegati, compreso il piano d’impresa, utilizzando la procedura informatica e la modulistica presente sul sito. Al termine della procedura verrà assegnato alla domanda un protocollo elettronico. In un secondo momento chi vuole presentare la domanda potrà avvalersi di una guida online che contiene chiarimenti e suggerimenti per la compilazione e di seminari informativi online (webinar) cui gli iscritti al sito potranno partecipare prenotando direttamente l’evento di loro interesse.

Intanto, per favorire chi ha già le idee chiare e attende solo di partire, la modulistica per la presentazione della domanda sarà resa disponibile già nelle prossime settimane, sempre sullo stesso sito.

Invitalia curerà tutte le fasi di valutazione, concessione ed erogazione dei contributi. La valutazione del piano d’impresa si concluderà nei 60 giorni successivi alla presentazione della domanda.

Gli incentivi Smart (previsti dal titolo II del Decreto) sostengono le società di nuova costituzione, con un business innovativo sotto il profilo organizzativo o produttivo, oppure orientate a nuovi mercati o anche a intercettare nuovi bisogni sociali o ambientali. Smart prevede contributi a fondo perduto per coprire parzialmente i costi di gestione sostenuti dalla società beneficiaria nei primi 4 anni di attività (fino al limite massimo di 200mila euro, elevabile a 300mila per le “start up innovative”).

Gli incentivi Start (previsti dal titolo III del Decreto) sostengono gli investimenti di società di nuova costituzione che operano nell’economia digitale oppure che realizzano programmi di investimento a contenuto tecnologico per valorizzare economicamente i risultati della ricerca pubblica e privata. Start prevede contributi a fondo perduto per la parziale copertura di spese di investimento e servizi di tutoring tecnico-gestionale (fino al limite massimo di 200mila euro).

Smart e Start sono cumulabili e sarà possibile presentare un’unica domanda per entrambe le agevolazioni. 

L.M.

Concetta Desando
Giornalista

Due menzioni speciali al premio di giornalismo M.G. Cutuli, vincitrice del Premio Giuseppe Sciacca 2009, collaboro con testate nazionali. Per EconomyUp mi occupo di startup, innovazione digitale, social network

Articoli correlati