Mashable Social Media Day, uno sconto per i lettori di EconomyUp | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

L'EVENTO

Mashable Social Media Day, uno sconto per i lettori di EconomyUp

22 Giu 2018

Si chiudono il 30 giugno le iscrizioni early bird all’evento in programma a Milano dal 18 al 20 ottobre e dedicato alla rivoluzione digitale e alle potenzialità dei social media. Attesi 90 relatori, in programma una call per startup e uno spazio per gli under30. Ecco come poter ottenere un biglietto a costo ridotto.

Mancano poco meno di quattro mesi al ritorno di Mashable Social Media Day Italy (#SMDAYIT) + Digital Innovation Days (#DIDAYS), in programma il 18, 19 e 20 ottobre a Milano e dedicato alla rivoluzione digitale, le dinamiche e le potenzialità dei social network e il loro impatto sulle nostre vite e sul business.  Tre giorni di incontri e confronti sulla digital innovation raccontata attraverso strategie concrete e case study di successo. Le iscrizioni early bird si chiudono il 30 giugno. EconomyUp, media partner dell’evento, offre ai suoi lettori la possibilità di uno sconto.

QUI È POSSIBILE ISCRIVERSI ALL’EVENTO CON IL CODICE SCONTO

Sul palco della quarta edizione dei Social Media Days saliranno top manager, professionisti ed esperti nazionali e internazionali. Verranno approfonditi vari temi tra i quali l’Intelligenza Artificiale. Ci sarà anche una competizione dedicata alle startup e un contest per giovani  imprenditori. I numeri di questa nuova edizione, che apre le porte ad una nuova esperienza di formazione e condivisione innovativa, parlano da soli: gli iscritti sono già 400 (+100% rispetto all’edizione 2017). Potranno ascoltare 90 relatori , 75 speech e partecipare a 15 workshop. Ci saranno anche 81 brand ambassador, 30 aziende sponsor & partner, 32 Media & Community Partner e 3 nazioni coinvolte.

#SMDAYIT + #DIDAYS: UN EVENTO IN CRESCITA

Con oltre 30 milioni di pagine visualizzate al mese, Mashable si classifica come uno dei siti web di tecnologia più popolari e influenti al mondo. Nel 2010 organizza negli Usa il primo Mashable Social Media Day, evento di approfondimento sull’impatto del digital marketing e dei social media sulla comunicazione.

Grazie al coinvolgimento diretto dei principali esperti del settore, il successo è tale da spingere gli organizzatori a replicare l’iniziativa in alcune parti del mondo, tra cui l’Italia: è nel 2014 che Eleonora Rocca ​fonda​ ​il​ ​Mashable​ ​Social​ ​Media​ ​Day​ ​Italia. Rocca ha alle spalle una carriera in ambito Sales & Marketing presso aziende come Microsoft, Roberto Cavalli e Hewlett Packard tra Roma, Milano e Londra, dove attualmente vive e risiede da oltre 5 anni.​

Eleonora Rocca

Negli anni l’interesse suscitato da #SMDAYIT è cresciuto costantemente, culminando lo scorso anno, in occasione della quarta edizione, con la nascita dei #DIDAYS. Un modo per ampliare i propri orizzonti, abbracciando tematiche legate all’innovazione digitale: i partecipanti passano dai 150 del 2014 ai 1176 del 2017. L’hashtag #SMDAYIT è per quattro anni consecutivi tra i primi tre posti nei trending topic nazionali di​ ​Twitter​ ​per​ ​arrivare,​ ​nell’edizione​ ​2017,​ ​a 22mila tweet, che  rendono Mashable Social Media Day Italy l’evento di settore più twittato dell’anno.

#SMDAYIT + #DIDAYS: L’EDIZIONE 2018

“Possiamo già contare su oltre 400 iscritti a quattro mesi pieni dall’evento, con una crescita di più del 100%  rispetto all’edizione precedente nello stesso periodo” dice Eleonora Rocca, Ceo e Founder di #SMDAYIT + #DIDAYS. “Abbiamo inoltre raggiunto quota 90 relatori nei tre giorni dell’evento, il 18, 19 e 20 ottobre allo Iulm Open Space di Milano, oltre a 81 brand ambassador, 30 aziende sponsor e partner, e 32 media e community partners. Ovviamente si tratta solo di dati parziali, i numeri sono in evoluzione continua”.

Riguardo al programma, ecco alcune delle aziende che porteranno i propri manager più creativi sui palchi dell’evento: MTV, Sony Interactive Entertainment Italia, Google, Microsoft, L’Oréal, Banca Mediolanum,  Huawei, Perfetti Van Melle, Ogilvy & Mather, Deutsche Bank, DriveNow, Foodora, Costa Crociere, Quora, Groupon, IULM Innovation Lab, Ninja Marketing, Armando Testa, Open Influence, Talkwalker, Ploomia e Stocard.

SPEAKERS DA TUTTO IL MONDO

Ma come è nel suo Dna, anche questa quinta edizione avrà un sapore internazionale con la presenza di relatori provenienti da oltreoceano come Chimeren Peerbhai, Global Digital Product Manager della casa farmaceutica GlaxosmithKline, che spiegherà come utilizzare augmented reality e virtual reality per testare, convalidare e modellare l’offerta di prodotti di consumo garantendo risultati di maggiore impatto.

Ad aprire la prima giornata dell’evento sarà Ettore Patriarca, Marketing Director di Huawei, per raccontare la potenza dei social media nelle attivazioni di guerrilla marketing sul territorio. Flavia Baccaro e Federica Cambiago di Deutsche Bank analizzeranno invece il chatbot come nuovo strumento di customer relationship management e di lead nurturing. Antonio Gatti, Digital Transformation Advisor di Microsoft, spiegherà come, grazie alle logiche delle digital platform, un’azienda possa innovare la propria offerta sul mercato partendo dall’ottimizzazione dei processi produttivi per arrivare all’introduzione di un nuovo modello di business. Valeria Santoro, country manager Italia di Stocard, illustrerà le tecnologie e gli sviluppi su cui l’azienda sta lavorando per semplificare la vita dell’utente-consumatore nel rapporto con il retail fisico. Toccherà a Giuseppe Mayer, chief digital officer del Gruppo Armando Testa, raccontare come e perché Amazon stia rompendo il duopolio Google-Facebook con la sua offerta pubblicitaria. Mirco Pasqualini arriverà dagli uffici di New York di un’altra celebre agenzia, la Ogilvy & Mather, per spiegare il nuovo ruolo del design nell’era dell’experience economy.  Andrea Leverano porterà invece sul palco l’esperienza di DriveNow riguardo la relazione col cliente e il ruolo della tecnologia in tema di sharing economy, smart city e mobility as a service.

Quanto è importante, per la reputazione aziendale che dipendenti e collaboratori abbiano uno spazio per raccontarne la quotidianità e ne diventino company ambassador? Attraverso il lancio mondiale del canale Snapchat, Foodora ha aperto una finestra in tempo reale sulla vita dei rider. A raccontarlo sarà Gianluca Cocco, amministratore delegato di Foodora in Italia. Sullo stesso tema interverranno anche Anna Re, corporate communication manager del colosso del settore Confectionery Perfetti Van Melle, e Simone Guzzardi, dell’agenzia milanese L45, che insieme stanno attuando uno dei progetti più completi e creativi di employees advocacy.  Valentina Tosi, head of marketing di Quora, illustrerà invece le potenzialità della piattaforma di domande e risposte come strumento innovativo per conoscere il proprio target, fare brand awareness e accrescere il proprio personal branding.

Di creatività si parlerà poi con Marianna Ghirlanda, head of creative agencies di Google e con Tiziana Grasso, communication manager di Sony Interactive Entertainment Italia e Giorgio Giordani dell’agenzia Spencer & Lewis. Questi ultimi parleranno delle 3 rivoluzioni creative passate e della quarta che stiamo attraversando adesso, dove quello del creativo resta un ruolo chiave, ma a farla da padroni sono soprattutto i contenuti e chi è in grado di governarli.

La creatività – ribadirà infatti Marianna Ghirlanda – rappresenta una grande sfida nel cambiamento delle logiche pubblicitarie, che vogliono contenuti sempre più rilevanti per i consumatori ed efficaci per gli inserzionisti.  In un mondo in cui è il consumatore ad avere pieno controllo del flusso di comunicazione, che impatto possono avere le conversazioni nel processo decisionale d’acquisto? Che caratteristiche devono avere i contenuti social con obiettivi di vendita ben precisi? Come cambia la strategia di comunicazione nei diversi step del funnel d’acquisto degli utenti? A queste e altre domande risponderà Veronica Civiero head of social and influencer strategies di L’Oréal Italia. Michela Guerra Sr Regional Marketing Communication Manager di SAS Italy ci porterà nel mondo dell’Intelligenza Artificiale riflettendo sulla comprensione di saperi complessi. Michela illustrerà il caso di SAS Paradise Found, la campagna di marketing che ha il pregio di avvicinare il grande pubblico al tema del Machine Learning in modo semplice e divertente.

INFLUENCER E INTELLIGENZA ARTIFICIALE

Naturale evoluzione dei testimonial, gli influencer riescono a orientare le idee, i gusti e i consumi di una specifica nicchia per via di una competenza collettivamente riconosciuta e un’identità ben definita. Dall’industria del fashion a quella del food, il Mashable Social Media Day Italy + Digital Innovation Days ospiterà con orgoglio i professionisti che dettano l’agenda digitale dei rispettivi settori di riferimento.

Marco Marranini, chief operating officer di Open Influence, agenzia di influencer marketing a livello internazionale, interverrà sul tema dell’intelligenza artificiale applicata all’influencer marketing e spiegherà come, grazie ad alcuni strumenti chiave, sia possibile, partendo dalle immagini pubblicate dagli influencer, prevedere quale sarà l’engagement di una campagna. Con Gabriele Figus, head of social di Ploomia, si parlerà invece di micro influencer marketing nel settore della cultura e della formazione.

Spazio quindi ai veri influencer: Filippa Lagerback  in tema di community management e content strategy, racconterà il suo rapporto con la rete e con i suoi oltre 400.000 follower su Instagram. Parteciperanno inoltre Laetitia Chaillou; la youtuber Tess Masazza; la tech influencer Fjona Cakalli e la lifestyle e fashion blogger Laura Renieri.

Altri incontri in programma con Nunzia Cillo; Fabrizia Spinelli, Nadia La Bella, Ida Galati, Francesca Romana Capizzi & Martina Corradetti e per finire un meet t& greet con Irene Colzi, Luca Vezil, Beatrice Valli e Gabriele Colzi .

Guido Bonarelli, Marketing Director EMEA di MTV e Nickelodeon Channels condividerà la Social Media Influencer Strategy degli MTV European Music Awards: mantenendo al centro della strategia i valori del brand e i temi più rilevanti per il target di riferimento, riesce a generare un importante social media buzz in tutto il mondo intorno agli MTV EMA. Musica, cultura pop, fan engagement e promozione dello show, fanno da filo conduttore ad una strategia di marketing e comunicazione cross-platform lunga 11 settimane, amplificata sui social da una squadra di influencer in grado di coprire l’intero mercato globale di MTV.

I WORKSHOP

Saranno i workshop a fornire spunti pratici rispetto a una serie di temi del mondo del Digital Marketing e dell’Imprenditoria: dal #PersonalBranding alla #UserExperience in ambito Food; dallo #Storytelling al #BrandJournalism fino alle strategie per utilizzare al meglio #Twitter. E poi ancora: #CompanyCreation, per avviare attività imprenditoriali con modalità innovative; #UIDesign, per progettare la propria App; #TagManagement, per imparare a strutturare una strategia utilizzando #GoogleTagManager e le tecniche legate al #MachineLearning. Infine – a stimolare il pensiero creativo e aiutare la ricerca di soluzioni efficaci e vincenti per creare l’identità del proprio progetto imprenditoriale – torneranno le metodologie #LEGOSERIOUSPLAY + #LeanModelCanvas.

I PANEL

I panel previsti durante la 3 giorni di #SMDAYIT + #DIDAYS saranno ulteriori momenti di riflessione e confronto su temi “caldi” del mondo digital. Eleonora Chioda, caporedattore di Millionaire, e i suoi ospiti si occuperanno di #Bitcoin, #Blockchain, #ICO e #Criptovalute; mentre il panel moderato da Chiara Dal Ben, Head of Influencer Network di Venicemesh, affronterà il tema dell’#InfluencerMarketing inserito all’interno di #PianidiComunicazione, facendo il punto su strategie e misurabilità dei risultati.

LA STARTUP COMPETITION: UN’INIZIATIVA SPECIALE

Oltre ai workshop e case study il Mashable Sociale Media Day Italia organizza una Startup Competition che rappresenta una vera e propria gara a colpi di Pitch & strategie. Ciascuna startup partecipante alla competizione avrà a disposizione da un minimo di tre a un massimo di cinque minuti per presentare alla giuria il proprio Pitch. Dovrà così dimostrare non solo di avere una idea valida, ma anche di averla saputa sviluppare applicando strategie di business innovative, brillanti e ben strutturate, con particolare attenzione alle modalità di creazione ed execution dei propri piani di marketing e go-to-market strategy.

STORYTELLING, BRAND JOURNALISM E NUOVI ECOSISTEMI LAVORATIVI

“La verità conta” è il motto di Agi, l’Agenzia Giornalistica Italiana, e sarà Daniele Chieffi, Head of Digital Communication & Content di Agi a illustrare come si costruisce una storia, come si declina in maniera crossmediale e come si pensa una strategia di comunicazione e si identifica il messaggio da veicolare poi con i giusti contenuti, sulle giuste piattaforme, alle giuste community.

Il mondo del lavoro non ha più confini, trend e community fluide mutano e dilatano i contesti fisici nei quali accadono connessioni, si sviluppano relazioni e si generano opportunità. Gli spazi che diventano luoghi, le community che prendono forme in ecosistemi, la conoscenza che diventa esperienza: sono questi i fattori di una nuova equazione del lavoro che cerca la sua soluzione nel punto di connessione fra fisico e digitale, come ci spiegheranno Francesco Pozzobon, Chief Marketing Officer e Patrick Abbattista Digital Marketing Manager di Copernico Group.

YOUNG & BRIGHT, UNO SPAZIO UNDER 30

Con l’obiettivo di valorizzare il talento a 360 gradi, a prescindere dalla data di nascita, SMDAYIT + DIDAYS, nella sua prossima edizione, inaugurerà ufficialmente la sezione YOUNG & BRIGHT, dedicata ai migliori professionisti under 30, in grado di portare sul palco delle idee nuove e tutta la carica positiva tipica dei più giovani. Saliranno così sul palco: Mary Franzese, Co-founder & CMO di Neuron Guard; Gherardo Liguori e Virginia Tosti Co-founder di Start2impact e Gian Luca Comandini, Co-founder di You & Web.

Articoli correlati