L'ex ministro Passera in cerca di innovazione | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Appuntamenti

L’ex ministro Passera in cerca di innovazione

26 Set 2014

Martedì 30 settembre l’ex top manager, che nel governo Monti ha avviato una politica di sostegno per le startup, presenta al Talent Garden di Milano il suo manifesto politico. E non solo. Visto che adesso è anche un investitore…

Nel tour continuo per presentare il manifesto del suo movimento politico, ItaliaUnica, Corrado Passera fa tappa al Talent Garden di Milano. L’appuntamento è per martedì 30 settembre alle ore 17:30, quando l’ex-CEO di Intesa San Paolo e ex Ministro dello Sviluppo Economico, entrerà nella gabbia degli innovatori con in mano il libro dall’innovativo titolo  “Io Siamo”.

Passera è ben noto nell’ecosistema italiano dell’innvovazioni, visto che fu lui due anni anni a creare le condizioni per avere una normativa a sostegno delle startup, creando una task force e portando poi avanti i decreti che hanno battezzato le startup innovative. Passera poco meno di un anno fa è anche diventato investitore, rilevando una quota di Club Italia Investimenti 2. Ma il suo principale impegno adesso è il lancio del movimento politico che vorrebbe proporre un’alternativa a Renzi. “Io siamo” è in qualche modo il suo programma di azione. Tra le pagine si mette nero su bianco una serie di proposte concrete e fattibili con l’obiettivo di andare alla radice dei problemi italiani per risolverli con coraggio e innovazione. Il libro contiene una visione della politica come spirito di servizio e offre al dibattito pubblico soluzioni per un Paese fondato su merito e competenze.

La presentazione del libro è solo un pretesto: l’evento vuole stimolare le proposte per riportare la politica alla sua fondamentale funzione di ricerca di soluzioni per il bene pubblico partendo dalle proposte dei partecipanti.

Saranno due ore di scambio, non solo di opinioni, ma di idee ed esigenze dei talenti del Paese.

L’hashtag dell’evento sarà #iosiamo, clicca qui per iscriverti

Per tutti coloro che non potranno partecipare parte, è prevista una diretta streaming

Redazione

Articoli correlati