Iacovone (EY): Creatività e contaminazione necessarie per le imprese | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

VIDEOINTERVISTA

Iacovone (EY): Creatività e contaminazione necessarie per le imprese

03 Mag 2017

L’amministratore delegato della società di consulenza spiega perché la sfida dell’open innovation è vitale per le aziende italiane: devono recuperare produttività. E racconta come la sua compagnia sta dialogando con le startup. A partire dalla customer experience

Andare in Silicon Valley non è l’unica possibilità per trovare innovazione. C’è molto da tutelare e valorizzare in Italia, a partire dalla creatività che non è solo l’arte e il design ma un patrimonio di capacità e competenze prezioso anche per lo sviluppo imprenditoriale. Ne è convinto Donato Iacovone, amministratore delegato di EY Italia e managing partner Area Mediterranea, che in questa videointervista spiega perché creatività e innovazione sono necessarie per raggiungere un obiettivo comune a tutte le aziende italiane: recuperare produttività.

di Giovanni Iozzia

Articoli correlati