Iacovone (EY): Creatività e contaminazione necessarie per le imprese | Economyup

VIDEOINTERVISTA

Iacovone (EY): Creatività e contaminazione necessarie per le imprese



L’amministratore delegato della società di consulenza spiega perché la sfida dell’open innovation è vitale per le aziende italiane: devono recuperare produttività. E racconta come la sua compagnia sta dialogando con le startup. A partire dalla customer experience

di Giovanni Iozzia

03 Mag 2017


Andare in Silicon Valley non è l’unica possibilità per trovare innovazione. C’è molto da tutelare e valorizzare in Italia, a partire dalla creatività che non è solo l’arte e il design ma un patrimonio di capacità e competenze prezioso anche per lo sviluppo imprenditoriale. Ne è convinto Donato Iacovone, amministratore delegato di EY Italia e managing partner Area Mediterranea, che in questa videointervista spiega perché creatività e innovazione sono necessarie per raggiungere un obiettivo comune a tutte le aziende italiane: recuperare produttività.

FORUM PA 6 - 11 LUGLIO
Le imprese come bene comune: misure e incentivi per orientare la capacità innovativa del Paese
Open Innovation
Startup

Giovanni Iozzia

Ho studiato sociologia ma da sempre faccio il giornalista e seguo la tecnologia . Sono stato direttore di Capital, vicedirettore di Chi e condirettore di PanoramaEconomy.