Idee Vincenti, Aerariumchain: 3D, blockchain e AI per la cultura
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

ECONOMYUP TV

Idee Vincenti, Aerariumchain: 3D, blockchain e AI per la cultura



Quarto appuntamento con i protagonisti di Idee Vincenti. Parliamo ancora di blockchain, che nel progetto di Aerariumchain incontra 3D e intelligenza artificiale. Il CEO Giorgio Rea ci racconta tutte le tecnologie che lavorano insieme per la cultura

07 Mar 2019


Esperienze personali e obiettivi imprenditoriali si fondono in Aerariumchain, una delle 5 startup  selezionate da Idee Vincenti,  il contest ideato e promosso da Lottomatica per sostenere l’imprenditoria innovativa nel settore culturale.

Giorgio Rea, archeologo e CEO di Aerariumchain, racconta un progetto nato dopo otto anni di ricerca, che è anche una storia di famiglia, visto che è nato con il fratello Maurizio, che è invece un ingegnere.

Il team ha sviluppato un sistema che unisce 3D, intelligenza artificiale e blockchain, come forma di protezione di un bene archeologico (ma può essere esteso in altri ambiti) e del territorio. Grazie all’unione delle tre tecnologie, è possibile creare un’immagine virtuale di un bene artistico e costituire una documentazione integrata nel tempo dei diversi passaggi.

Carolina Merlo

Junior Community Manager & Web Editor