Startup, Innogest si rafforza e si allea con Digital Magics | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Ecosistema

Startup, Innogest si rafforza e si allea con Digital Magics

23 Feb 2015

Nel team del primo fondo italiano di venture capital entrano Richard Belluzzo, ex COO di Microsoft, e Michele Novelli, ex Fastweb in Germania e ora partner del venture incubator fondato da Enrico Gasperini e quotato in Borsa

Innogest si rafforza e stringe un’alleanza con Digital Magics. Nel team del principale fondo italiano di venture capital (180 milioni gestiti dal 2007) entrano  due nuove figure senior: MIchele Noveli e Richard Belluzzo.

Michele Novelli vanta più di 20 di esperienza sia manageriale che imprenditoriale nel mondo delle tecnologie e delle start up. Partecipa allo start up di Omnitel ora Vodafone come controller dell’area tecnologie, entra poi in Fastweb per coordinare lo sviluppo internazionale della società. In particolare segue lo start up di Hansenet gmbh in Germania, poi venduta a Telefonica, facendo parte sia del management board che del supervisory board. Hansenet nel frattempo passa da 5 M€ a 1.400M€ di fatturato. In seguito Michele è partner di Earlybird Venture Capital, fondo tedesco di VC leader a livello europeo. Tornato in Italia diventa Partner di Digital Magics, il principale Incubatore Italiano quotato all’AIM. Michele vanta diverse exit nell mondo delle aziende tecnologiche. Come Partner di Innogest, Michele rafforza l’area Digitale / ICT.

Da Michele Novelli passa l’accordo che Innogest ha raggiunto con Digital Magics, incubatore certificato di startup innovative e scaleup digitali fondato da Enrico Gasperini e quotato sul mercato AIM di Borsa Italiana. «Strutturare una filiera che permetta di creare campioni internazionali in settori tipicamente italiani: food, fashion e design», così Michele Novelli spiega l’obiettivo della partnership strategica. Il fondo d’investimento deciderà se supportare i progetti selezionati co-investendo con Digital Magics e potrà a propria volta presentare nuove iniziative all’incubatore. lnnogest, inoltre, diventa anche membro del Digital Magics Angel Network: gli oltre 100 investitori privati, industriali e finanziari che collaborano con Digital Magics nelle attività di selezione, mentorship e co-finanziamento delle migliori idee di business.

Il secondo nuovo partner. Richard Belluzzo sviluppa la sua intera carriera in Sillicon Valley contribuendo alla crescita di alcune delle piú importanti aziende tecnologiche a livello globale. Richard lavora per 22 anni in HP coprendo diversi ruoli fino a diventarne Executive Vice President responsabile di un gruppo di business che conta per circa la metà del fatturato di HP. Passa poi in SGI come CEO e Chairman. Successivamante, diventa Chief Operating Officer di Microsoft. Completa la sua esperienza operativa come CEO e Chairman di Quantum azienda leader nei sistemi di Storage. Oggi Richard siede sul board di alcuni tra i leader della tecnologia e del SaaS nel mondo. Come Venture Partner di Innogest, Richard entra a far parte del team e si focalizza nello sviluppare per le società di portafoglio di Innogest opportunità commerciali e partnership ai massimi livelli negli USA.

«Sviluppare imprese globali a partire da un gruppo di imprenditori e da un buon progetto richiede un livello di sforzo, di focalizzazione, di professionalità e un sistema di relazioni di altissimo livello a livello globale. Siamo perennemente alla ricerca di come rafforzare e focalizzare i modi di assistere i migliori imprenditori italiani nel viaggio verso la crescita e l’eccellenza. Con Michele Novelli la nostra practice Digital di consolida come la più importante in Italia e con Rick Belluzzo rendiamo solido e strutturale il ponte verso gli Stati Uniti e la Silicon Valley», dice Claudio Giuliano, fondatore e managing partner di Innogest SGR

Concetta Desando
Giornalista

Due menzioni speciali al premio di giornalismo M.G. Cutuli, vincitrice del Premio Giuseppe Sciacca 2009, collaboro con testate nazionali. Per EconomyUp mi occupo di startup, innovazione digitale, social network

Articoli correlati