Plicopà, il green che non piace all'Italia conquista Londra | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

La storia

Plicopà, il green che non piace all’Italia conquista Londra

14 Ott 2013

È una custodia per IPad che si trasforma in supporto, in cartone riciclabile e con un’attenzione particolare all’ambiente. Due ragazzi trentenni, originari di San Paolo ma italiani d’adozione, hanno fondato la start up a Londra: “Ci vogliono molti meno soldi che in Italia”

I fondatori di Plicopà: Gustavo Arguello e Carla Martins
Molto creativi, un po’ sognatori. Carla e Gustavo, originari del Brasile ma ormai italiani d’adozione, sono l’anima e la mente di Plicopà, una custodia-supporto per tablet al 100 per 100 riciclabile. Provengono entrambi da studi di grafica, ma con passioni e attitudini diverse: Gustavo Arguello, 34 anni, di San Paolo ma con cittadinanza italiana, lavora da oltre 11 anni come art director in aziende dolciarie, tra le quali anche Tre Marie, e si è specializzato in cartotecnica e packaging. Carla Martins, 33 anni, da San Paolo si è trasferita in Italia per lavorare al restyling grafico di Bucaneve-Doria e ha sviluppato una grande passione per le soluzioni e i materiali eco-sostenibili.

L’idea di Plicopà è nata per un’esigenza di Gustavo che, dopo aver comprato il suo nuovo IPad, era alla ricerca di una custodia adeguata. “Già dal momento dell’acquisto – spiega Carla – senti  il bisogno di proteggere il prodotto”. Nessun prodotto già in commercio soddisfaceva le sue esigenze. “Guardando ciò che c’era in giro – racconta Gustavo – ho notato che nessun supporto permetteva di mantenere la posizione verticale dell’IPad, che a me è molto comoda quando faccio i tutorial. Inoltre, volevo sia proteggere il tablet sia mantenerne la sua estetica originale, senza coprirlo”. Così mette in pratica la sua esperienza in cartotecnica e origami e crea un primo prototipo in cartone: una custodia che con pochi gesti si piega diventando una solida base, con due scanalature che consentono di poggiare il tablet in verticale o in orizzontale. “La mia soddisfazione è crollata quando ho chiamato mia madre – aggiunge Gustavo – e le ho detto di aver costruito una custodia per IPad in cartone. Lo considerava inadeguato per un prodotto così raffinato. Allora ho pensato a come potevo trasformarlo in qualcosa di unico”.

E qui subentra Carla, con la sua ricerca sull’eco-sostenibilità che ha dato a Plicopà il valore aggiunto di essere riciclabile al 100 per 100,

Plicopà
realizzato con un cartone ondulato speciale molto stabile e marchiato FSC (che identifica i prodotti contenenti legno provenienti da foreste gestite in maniera corretta e responsabile). Hanno poi pensato di personalizzarlo con layout diversi, ai quali hanno contribuito una trentina di amici creativi, e di fare la stampa a Km 0, ovvero vicino al luogo di consegna dell’ordine.

Ma non è stato semplice trasformare l’idea in un’occasione di business e aprire una start up. Dopo aver presentato Plicopà, lo scorso 9 aprile, nello spazio The Hub di Milano, molti investitori si sono mostrati interessati, ma Carla e Gustavo sono intransigenti e vogliono mantenere l’anima green del progetto, senza compromessi su materiali e produzione. Così hanno tentato l’avventura del crowdfunding attraverso il sito Indiegogo.com, chiedendo agli utenti interessati all’acquisto di sostenere la start up con una donazione. L’obiettivo di raccogliere 25 mila euro in un mese è fallito, perciò hanno cominciato a guardare oltre confine.

A luglio si sono trasferiti a Londra e con pochi passaggi burocratici hanno aperto la Plicopà Limited. “Questa città è sempre stata nei nostri cuori – dicono Carla e Gustavo – anche prima dell’Italia. Poi, per aprire una società e registrare il prodotto come design industriale ci vogliono molti meno soldi che in Italia”. A settembre hanno lanciato il sito di e-commerce e hanno partecipato al London Design Festival, occupandosi da soli dell’aspetto commerciale, di produzione e del marketing. Un’edizione limitata di Plicopà, con l’immagine del Big Ben stilizzata e la bandiera inglese è stata anche messa in vendita on line e nei negozi inglesi di Clippings, mentre è già in cantiere la versione natalizia. Il sogno è di espandere l’attività in Gran Bretagna, in Italia e in Brasile, luoghi a loro cari, e di lanciare a breve la custodia per altri tablet e una app per personalizzare il layout.

di Annalisa Lospinuso

Articoli correlati