Nasce la community degli investitori targata LVenture Group | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Il network

Nasce la community degli investitori targata LVenture Group

di Redazione EconomyUp

08 Giu 2015

Si chiama Angel Partner Group, è presieduta da Domenico Nesci e punta a creare una rete di manager, corporate e imprenditori. Luigi Capello, Ceo di LVenture Group: «Così daremo alle nostre startup linfa per farsi strada sul mercato»

Domenico Nesci, presidente di Angel Partner Group
Network, opportunità di investimento selezionate, business education: questi i tre elementi sui quali si fonda Angel Partner Group, la nuova associazione presentata ufficialmente presso Luiss Enlabs-“la Fabbrica delle Startup” davanti ad una platea selezionata di oltre 100 potenziali investitori. L’associazione è nata per iniziativa di LVenture Group, holding di partecipazioni quotata sul Mta di Borsa Italiana, con l’obiettivo di riunire e far crescere una community di investitori che credono nel valore sociale creato dall’innovazione.

APGroup nasce già con una forte vocazione internazionale. Vogliamo varcare subito i confini italiani e creare una rete di investitori a livello globale” ha affermato Domenico Nesci, presentando per la prima volta la nuova associazione di cui è Presidente.

Un network di alto livello e di respiro globale, quindi, all’interno del quale i soci, grazie a eventi di networking e ad una piattaforma digitale, possono interagire alimentando relazioni personali e professionali, condividendo opportunità di investimento e creando nuove iniziative imprenditoriali.

Per David Semel Rose, investitore seriale e founder di New York Angels, intervenuto in diretta da New York all’interno del panel di discussione sull’Angel Investing, “confrontarsi e poter imparare dall’esperienza di altri investitori è proprio uno dei vantaggi principali dell’aderire ad un gruppo di Business Angels. Anche avere accesso ad un deal flow consistente e ad informazioni già complete e organizzate fa la differenza rispetto all’essere un angel investor solitario. In questo modo, si ha il tempo per analizzare e prendere decisioni di investimento più accorte e accurate”. 

APGroup si rivolge in particolare a manager, corporate e  imprenditori ai quali intende riservare un accesso privilegiato a valide opportunità di business, come quelle legate al deal flow di LVenture Group.

A tale proposito, Luigi Capello, Ceo di LVenture Group, ha detto: “Il nostro piano prevede una  crescita del portafoglio fino 65 startup entro il 2018. Vogliamo raccogliere fundraising più elevati e in tempi molto più stretti per dare alle nostre startup la linfa necessaria a farsi strada sul mercato”.

Nel corso di Investor Day riservati, i soci di APGroup potranno visionare startup selezionate e beneficiare di un servizio di assistenza, monitoraggio e reporting periodico, pre e post investimento.

La presenza di un investitore istituzionale quale LVenture Group all’interno di APGroup e lo stretto contatto con l’Acceleratore Luiss Enlabs, permetterà ai nostri Angel Investors – spiega ancora Domenico Nesci di percorrere molto più rapidamente la curva di apprendimento. Vogliamo  puntare molto sulla business education, con sessioni di approfondimento sui temi dell’Angel Investing e del Venture Capital”.

Tutte le informazioni su APGroup sono disponibili sul sito www.angelpartnergroup.com che integra una piattaforma online dotata di tutti gli strumenti che possono permettere e favorire una dinamica interazione tra i soci. (L.M.)

Redazione EconomyUp

Articoli correlati