Comuni e cittadini, la collaborazione è più semplice con Nordai | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Startup e PA

Comuni e cittadini, la collaborazione è più semplice con Nordai

19 Gen 2016

La startup che ha lanciato Geonue, un sistema informativo territoriale che consente anche ai piccoli centri di condividere i dati con i cittadini, ha inaugurato un nuovo modulo con il quale le Pubbliche Amministrazioni potranno creare in modo semplice e immediato mappe interattive aperte a contributi e suggerimenti di tutti

Giovanni Mameli, co-fondatore di Nordai
Da oggi le Pubbliche Amministrazioni potranno creare in modo semplice e immediato mappe interattive aperte a contributi e suggerimenti dei cittadini. A permetterlo è Nordai, startup fondata a Cagliari nel 2013, che ha sviluppato il servizio GeoNue, una piattaforma web, basata esclusivamente su tecnologie Open Source e Cloud Computing,  che consente di avere a disposizione tutte le funzionalità di un servizio informativo territoriale avanzato (GIS) a supporto della gestione e pianificazione territoriale. Con una mission chiara: creare servizi semplici e innovativi, rendendo le migliori tecnologie accessibili anche ai Comuni piccoli e medi, eliminando il digital divide “dimensionale” che vede l’aggettivo “Smart” sempre affiancato a “City”.

QUANDO IL CLIENTE È LO STATO: CLICCA QUI PER RIVEDERE LA PUNTATA DI #ECONOMYUPTV IN CUI GIOVANNI MAMELI RACCONTA LA STORIA DI NORDAI E DI GEONUE

Ora la startup ha inaugurato il nuovo modulo dedicato alla pianificazione partecipata integrato sulla piattaforma GeoNue: seguendo la filosofia OpenSource che caratterizza i suoi prodotti, ha creato il modulo a partire da uMap, un progetto di OpenStreetMap, al quale ha aggiunto alcune funzionalità, indispensabili per rendere il modulo perfettamente integrato e coerente con il servizio offerto da GeoNue agli enti aderenti.

Gonario Mameli, amministratore di Nordai: «La nostra lunga trafila di startupper per diventare fornitori della PA» – VIDEO

In particolare, due sono gli aspetti innovativi per la pianificazione partecipata apportati da GeoNue alla piattaforma uMap: innanzitutto, i cittadini possono collegarsi ai servizi standard internazionali (OGC) per visualizzare i layer su cui poi inserire le proprie segnalazioni o proposte; inoltre i dati inseriti dai cittadini potranno essere validati e certificati dall’ente, per poi essere resi di nuovo disponibili tramite i servizi standard e in OpenData.

Concetta Desando
Giornalista

Due menzioni speciali al premio di giornalismo M.G. Cutuli, vincitrice del Premio Giuseppe Sciacca 2009, collaboro con testate nazionali. Per EconomyUp mi occupo di startup, innovazione digitale, social network

Articoli correlati