Al via FuturED, l'acceleratore di CDP Venture Capital per le startup edutech | Economyup

FONDO ACCELERATORI

Al via FuturED, l’acceleratore di CDP Venture Capital per le startup edutech



CDP Venture Capital SGR, attraverso il suo Fondo Acceleratori, ha stanziato oltre 3 milioni di euro per dar vita, con la collaborazione di H-Farm e altri partner accademici e industriali, a FuturED, programma finalizzato all’avviamento di startup attive nell’ambito delle tecnologie per l’educazione e la formazione

13 Lug 2021


Si amplia ancora il network nazionale di acceleratori che fa capo a Cassa Depositi e Prestiti: dopo CyberXcelerator, promosso qualche settimana fa e dedicato all’universo cybertech, è il turno di FuturED, un’iniziativa rivolta al mondo dell’educazione che prende vita grazie al capitale apportato dal Fondo Acceleratori, uno dei tanti fondi con cui CDP Venture Capital SGR concretizza il suo mandato di propulsore per l’innovazione del nostro tessuto industriale. Nello specifico, si parla di una dotazione iniziale di 1,65 milioni di euro che potrà essere integrata con un’ulteriore tranche di 1,5 milioni, già stanziata per successivi follow-on post accelerazione. Questo ammontare sarà utilizzato per finanziare l’attività e la crescita di startup ad alto potenziale di sviluppo attive nell’ambito delle tecnologie applicate all’educazione e alla formazione, come il nome stesso del progetto suggerisce.

Sul piano logistico-operativo, CDP Venture Capital SGR potrà avvalersi del supporto di H-FARM, piattaforma di innovazione che contribuisce alla creazione di nuovi modelli di impresa e all’educazione dei giovani e delle aziende italiane in ottica digitale. Non a caso il programma sarà gestito proprio da H-FARM e si svolgerà all’interno del suo campus alle porte della Laguna di Venezia che ospita, fino a un massimo di 3mila persone, studenti, professionisti, imprenditori e appassionati di innovazione. Un’occasione da non perdere per chi ambisce a far parte dell’ecosistema di startup ad alto valore tecnologico: H-Farm Campus di Venezia è infatti considerato il più importante polo per l’innovazione in Europa. La prossimità geografica con la sede del programma ha creato i presupposti per una partnership con il Dipartimento di Management dell’Università Ca’ Foscari Venezia, che parteciperà al progetto nella veste di advisor scientifico.

Come funziona FuturED

FuturED guarda esclusivamente alle startup italiane e internazionali del segmento edutech, interessate a sviluppare la propria idea di business in Italia. Il programma, che avrà una durata di 3 anni, punta a selezionare e instradare su un percorso di crescita costante 30 startup, 10 per ogni anno. Le “Magnifiche trenta” verranno naturalmente scelte sulla base della loro offerta di prodotti: verranno premiate soluzioni digitali, programmi innovativi e tecnologie all’avanguardia per la didattica ed in generale per la formazione digitale dedicata a tutte le fasce d’età, dai bambini, ai ragazzi, fino agli adulti nel mondo del lavoro. Senza però trascurare i pensionati, così da rendere il processo di formazione continuo, inclusivo e intergenerazionale. Per non far torto a nessuno dei potenziali target, sono state individuate 3 aree di interesse: formazione scolastica (dalla scuola dell’infanzia a quella superiore), formazione universitaria (formazione post diploma, università, master), formazione aziendale e formazione continua.

WHITEPAPER
Quali sono i diversi approcci al Design Thinking e quali benefici producono?
CIO
Open Innovation

Terminata la fase di scrematura, le realtà prescelte saranno coinvolte in un percorso di crescita della durata totale di 8 mesi, di cui 4 incentrati sull’accelerazione del business e 4 di supporto alle attività di sviluppo commerciale e fundraising. Grazie alla collaborazione con i partner industriali primari del programma, Angelini Academy (la corporate academy del gruppo Angelini), Cisco, IED e Vodafone Italia, le startup in questione potranno poi confrontarsi direttamente con gli esperti del settore e avranno l’opportunità di testare la propria soluzione in contesti operativi.

La call per la selezione delle startup che parteciperanno a FuturED è aperta da oggi fino all’otto di settembre al sito www.futuredaccelerator.com