Aifi, via al corso di venture capital: per 5 neolaureati è gratis | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Formazione

Aifi, via al corso di venture capital: per 5 neolaureati è gratis

04 Set 2014

L’associazione italiana del private equity e venture capital lancia un minicorso su private equity, venture capital e minibond. Le lezioni, destinate a chi vuole lavorare in società o fondi di investimenti nel capitale di rischio, si terranno a Milano dal 22 al 24 ottobre. Cinque giovani freschi di laurea potranno partecipare gratuitamente

Un corso su private equity, venture capital e minibond. A lanciarlo è Aifi, Associazione italiana del private equity e venture capital, dal 22 al 24 ottobre a Milano. Destinatari dell’iniziativa sono i laureati già operanti o particolarmente motivati a lavorare in società o fondi di investimento nel capitale di rischio, in Italia e all’estero; manager provenienti da banche, da finanziarie o da imprese industriali, commerciali e di servizio, interessati a sviluppare le loro capacità professionali in tale settore; operatori di enti o istituzioni pubbliche che, a vario titolo, intendono approfondire le conoscenze del settore.

Il corso, che sarà tenuto da esperti del settore, prenderà in esame i differenti aspetti teorici e pratici dell’attività di investimento istituzionale nel capitale di rischio. In particolare, si fornirà un inquadramento del mercato; saranno poi considerati gli aspetti tecnici attraverso i quali l’attività di assunzione di partecipazioni viene svolta, dalla selezione delle opportunità di investimento alle forme di intervento e alle modalità di dismissione delle partecipazioni stesse.

Verranno inoltre esaminati gli aspetti legali e la normativa del settore. Nell’ambito del corso verranno presentati alcuni casi significativi. Aifi offre a cinque neolaureati l’opportunità di partecipare gratuitamente. I moduli con le specifiche sui requisiti per la partecipazione, sono pubblicati sul sito aifi.it.

Maurizio Di Lucchio

Articoli correlati