Videodiario dal CES 2019, l’ambasciatore italiano negli Usa: "Non venite qui solo una volta" | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

ECONOMYUP TV

Videodiario dal CES 2019, l’ambasciatore italiano negli Usa: “Non venite qui solo una volta”

10 Gen 2019

Secondo giorno alla grande fiera mondiale dell’innovazione e delle tecnologie: Armando Varricchio, ambasciatore a Washington, visita il padiglione italiano, alla sua seconda edizione e invita imprese e startup: “Continuate a partecipare all’appuntamento, porterà energie al nostro Paese”

L’ambasciatore italiano negli Usa, Armando Varricchio, ha visitato il Padiglione italiano al CES 2019, la grande fiera dell’innovazione e delle nuove tecnologie a Las Vegas, per esortare le numerose imprese del nostro Paese presenti all’appuntamento a partecipare anche in futuro.

Nel del video realizzato grazie al contributo di Blum Comunicazione di Luca Barbieri, Armando Varricchio saluta le quasi 50 startup presenti, selezionate da Tilt, il Digital Hub di Teorema Engineering,  società che supporta le imprese nel mondo della tecnologia, e da AREA Science Park, agenzia per l’innovazione.

“Io giro molto per gli Stati Uniti – dice l’ambasciatore – e questo è un Paese che corre sempre, guarda avanti e cerca sempre di accettare nuove sfide. Dovunque giri, trovo tantissime imprese italiane, innovatori, ricercatori. Confrontarci con gli Usa ci serve per portare nuove energie nel nostro Paese, per scuotere la nostra tendenza naturale a essere troppo compiaciuti di quello che siamo e della nostra storia”.

“L’importante – sottolinea Varricchio – è non venire solo una volta. Se c’è una lezione che possiamo ricavare guardando a come funzionano gli Usa ed è che bisogna essere presenti, bisogna continuare a partecipare, a seguire il prodotto, a dare un segnale di continuità. La continuità è altrettanto importante dell’innovazione“.

Articoli correlati