CES 2019, dall'intelligenza artificiale alle tv 8K: ecco le innovazioni alla ribalta a Las Vegas | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

L'EVENTO

CES 2019, dall’intelligenza artificiale alle tv 8K: ecco le innovazioni alla ribalta a Las Vegas



Sale da bagno comandate vocalmente e lettiere per gatti autopulenti sono alcune delle soluzioni smart in mostra alla grande fiera internazionale della tecnologia in programma dall’8 all’11 gennaio. In primo piano l’intelligenza artificiale, la connessione ultraveloce del 5G e la visione ad altissima definizione dell’8K

07 Gen 2019


L’intelligenza artificiale è uno dei temi dominanti al Consumer Electronics Show (Ces) di Las Vegas, tra le principali fiere mondiali della tecnologia, in programma dall’8 all’11 gennaio 2019 nella metropoli statunitense. Al centro c’è anche il 5G, la banda ultraveloce che favorisce la connessione tra gli oggetti, e l’8K, la futuristica tecnologia per schermi televisivi che consente una visione ad altissima definizione. Alla ribalta dispositivi e gadget dedicati al fitness e al mondo dei giochi. Ha già attirato la curiosità di molti un prodotto legato all’Internet of Things: una stanza da bagno con musica e luci regolate a voce tramite l’assistenza vocale di Alexa.

Intelligenza Artificiale, che cos’è e perché trasformerà le aziende

CHE COS’È IL CES

Il Ces, che quest’anno dovrebbe accogliere circa 200mila visitatori, rappresenta un’opportunità per mostrare al pubblico l’utilizzo consumer della tecnologia, ovvero gli smart devices e gli smart products. Al Ces molte startup innovative fanno a gara con i giganti della tecnologia per proporre “the next big thing”. Quest’anno verrà senz’altro riconfermato il ruolo determinante dell’intelligenza artificiale.

Le macchine intelligenti in grado di riprodurre o emulare alcune funzioni della mente umana si stanno diffondendo in qualsiasi settore: dal manifatturiero all’automotive, dal finance all’healthcare, dal retail al digital marketing. Ormai l’Intelligenza Artificiale è diventata parte della vita quotidiana: viene utilizzata nei prodotti per la casa fino alle attrezzature sportive. Perciò i colossi tecnologici come Google, Apple, Amazon e Microsoft stanno investendo milioni di dollari dell’AI. Quest’anno a dominare la scena del Ces dovrebbero essere gli assistenti vocali, Alexa di Amazon e il Google Assistant, dato che entrambi gli assistenti virtuali sono attualmente inglobati in oltre 10mila dispositivi.

Intelligenza artificiale e smart speaker

Gli assistenti vocali sono destinati a rivoluzionare il mondo della comunicazione e delle relazioni entro pochissimi anni. Questi operatori sintetici basati sull’intelligenza artificiale sono in sostanza programmi i cui codici di sviluppo sono associati al machine learning e al deep learning. Oltre a riconoscere il linguaggio naturale, consentono di instaurare meccanismi di autoapprendimento che permettono ai sistemi di evolvere, in modo da diventare sempre più performanti e puntuali nell’ascolto e nella risposta. In pratica, attraverso gli assistenti vocali, i dispositivi presto saranno in grado di conoscere gli esseri umani meglio di quanto questi ultimi conoscano i propri device. Le applicazioni associate agli assistenti vocali sono già numerose: Siri, Google Assistant, Alexa, Cortana, Bixby. Al Ces di Las Vegas si vedranno una serie di prodotti incentrati sull’assistenza vocale al cliente. Uno degli esempi più curiosi è una sala da bagno ultra-connessa ideata da Kohler. La toilette intelligente proposta dalla storica azienda di idraulica funziona grazie ad Alexa. Coloro che si recano in bagno potranno vivere un'”esperienza pienamente immersiva” utilizzando i comandi vocali per regolare musica e luci.

Intelligenza artificiale: fitness e wellbeing

È in forte crescita l’esigenza di dispositivi tecnologici che aiutino a monitorare la salute personale. Dal Ces 2019 si attendono nuovi sviluppi sul fitness-tech, come sensori avanzati e speciali tipi di tessuto che consentano di registrare e controllare le attività fisiche. Ugualmente attesi sono i gadget specifici destinati a migliorare le performance atletiche. Samsung potrebbe svelare delle “scarpe smart”.

Internet of Things: la lettiera per gatti auto-pulente

Al Ces 2019 viene presentata LavvieBot, una scatola di desing per pulire la lettiera del proprio gatto creata dalla società PurrSong.  Attraverso un’app si possono regolare tempi e modalità dell’operazione di pulizia, e si possono persino ricevere notifiche quando il gatto usa la LavvieBot.

Ces 2019: focus sul 5G

Al Ces 2019 molte aziende enfatizzeranno le potenzialità e l’impatto del 5G, la rete ultraveloce con una banda teorica da 100 Mbps a 10 Gbps, un consumo di energia ridotto, un tempo di latenza enormemente diminuito e un’affidabilità senza precedenti. Gli analisti concordano nel ritenere che il 2019 sarà l’anno di lancio del 5G: almeno 25 operatori a livello mondiale avvieranno il servizio e verranno venduti circa 1 milione di telefoni con rete 5G. La rete di quinta generazione sarà dunque in grado di connettere meglio i dispositivi IoT, come elettrodomestici e contatori. Al Ces 2019 sono presenti come speaker o partecipanti i vertici delle principali società di telefonia, da Verizon a AT&T: potrebbero illustrare progetti specifici e alcune delle applicazioni più futuristiche.

Televisori 8K

I televisori, e in generale gli schermi, sono sempre stati al centro del Ces sin dagli inizi, negli anni ’60, quando smartphone e smart speaker non esistevano ancora. Nel tempo i televisori hanno continuato ad aggiornarsi, con tecnologie sempre più evolute: 3D, schermi curvi, schermi flessibili. Qualche anno fa a catturare l’attenzione è stato il 4K o Ultra HD, il formato che garantisce allo spettatore immagini ad elevatissima definizione. Quest’anno dovrebbe essere il turno dell’8K, un nuovo standard per una risoluzione ancora più avanzata che, nei prossimi anni, potrebbe ricevere una spinta dal 5G. I produttori fanno a gara anche nelle dimensioni: l’anno scorso Samsung ha svelato un televisore a 146 pollici chiamato “The Wall”, mentre LG ha esibito un display che si può srotolare come un poster.

Giochi e realtà aumentata

Molte aziende parteciperanno al Ces 2019 con l’intenzione di rendere i propri giochi migliori e più immersivi. La grande fiera della tecnologia mostrerà sicuramente diverse soluzioni innovative per il settore giochi, legate alla realtà aumentata e alla realtà virtuale, così come nuovi componenti per rendere l’attività ludica più facile e immediata. Al Ces 2018 sono apparsi i gaming laptop, anche quest’anno potrebbero finire al centro della scena.