Sanofi porta i farmaci in casa con l'app Uwell. Ecco come funziona | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

DIGITAL HEALTH

Sanofi porta i farmaci in casa con l’app Uwell. Ecco come funziona

06 Giu 2018

La multinazionale biofarmaceutica, con il supporto di Accenture Interactive, ha lanciato un’applicazione che conserva i dati sanitari di tutta la famiglia, memorizza i farmaci presenti in casa, individua le farmacie aperte nei dintorni e consente l’home delivery. Ecco come utilizzarla

Un’applicazione che funge da “agendina sanitaria” per se stessi e per la propria famiglia, tiene memoria dei medicinali che abbiamo in casa, individua informazioni sulle farmacie aperte nei dintorni e agevola la consegna a domicilio di farmaci: si chiama Uwell ed è stata appena lanciata da Sanofi, multinazionale biofarmaceutica, con il supporto di Accenture Interactive. L’app, gratuita e utilizzabile da dispositivi iOS e Android, è totalmente italiana e pensata per il mercato italiano.

Uno dei numerosi esempi di utilizzo della tecnologia digitale in sanità. In questo caso si tratta di una piattaforma digitale che integra servizi innovativi e contenuti educazionali personalizzati per la salute e il benessere quotidiano.

COME FUNZIONA UWELL

Per iscriversi è sufficiente accedere al sito www.uwell.it da pc o scaricare l’app su Android e Apple e creare un profilo per sé e per i propri figli. La prima versione della piattaforma Uwell include una serie di funzionalità tra cui il “Profilo Salute”, un luogo dove annotare le informazioni importanti relative alla propria salute, come la tessera sanitaria, date e richiami delle vaccinazioni, allergie e molto altro. La funzionalità “Agenda” ricorda appuntamenti e orari di assunzione dei farmaci, l’“Armadietto digitale dei medicinali” ne segnala la scadenza e ne ricorda in modo semplice caratteristiche, proprietà e avvertenze di utilizzo. Con Uwell è possibile ricevere un medicinale a casa in 60 minuti grazie all’area “Servizi Farmacia” che, inoltre, geolocalizza quella più vicina e aperta in un preciso momento, segnalando tutti i servizi specifici offerti. Uwell è anche una fonte di contenuti educazionali utili. L’app sarà costantemente aggiornata e ampliata con nuovi servizi orientati a soddisfare le necessità di salute delle persone.

LA PARTNERSHIP CON ACCENTURE

Per realizzare l’applicazione occorreva ovviamente un partner tecnologico. Sanofi l’ha individuato in Accenture Interactive, agenzia digitale che continuerà a lavorare al suo fianco per la futura evoluzione del progetto. Ad occuparsi di Uwell è la divisione Consumer Healthcare di Sanofi, realtà del mercato dell’automedicazione in Italia. Quattro le aree terapeutiche chiave: Cough, Cold & Allergy, Pain, Nutritionals, Digestive Health. Il suo portafoglio conta su brands leader quali Enterogermina, Maalox, Mag, Bisolvon, Zerinol, Buscofen, Fexallegra e Lisonatural.

TECNOLOGIA PER L’AUTOMEDICAZIONE

“In Sanofi crediamo che prevenzione, salute e benessere siano indispensabili per vivere in modo più sano. Uwell nasce per educare e motivare le persone a prendersi cura di sé in modo consapevole e partecipe delle proprie scelte. Nasce sulle esigenze concrete delle persone, per semplificare il loro percorso di salute quotidiano”, spiega Fabio Mazzotta, General Manager BU Consumer Healthcare Sanofi Italia. “Uwell è oggi la piattaforma più innovativa nell’area dell’healthcare. Siamo orgogliosi di lanciarla per primi e siamo certi che questa nuova esperienza ci permetterà di migliorarne costantemente i servizi e ampliarne le funzionalità”.

Articoli correlati