Sanità digitale e connessa: P4i lancia EmpowerCare, consulenza per operatori e aziende ospedaliere | Economyup

SANITA' E INNOVAZIONE

Sanità digitale e connessa: P4i lancia EmpowerCare, consulenza per operatori e aziende ospedaliere



Una nuova linea di servizi di consulenza per supportare il processo di innovazione nelle aziende ospedaliere: si chiama EmpowerCare ed è lanciata da Digital360 tramite la propria controllata P4I-Partners4Innovation

09 Lug 2020


Continua la spinta versa la sanità digitale, con una nuova linea di servizi di consulenza per supportare gli attori della sanità nel processo di innovazione. Si chiama EmpowerCare e la lancia Digital360 tramite la propria controllata P4I-Partners4Innovation. I servizi, nati per rispondere all’emergenza sanitaria causata dal Covid-19, si sono evoluti in ottica strategica in strumenti di supporto verso il nuovo modello di “sanità connessa”.

Gli obiettivi del servizio

L’obiettivo è di mettere a disposizione di aziende ospedaliere di ogni livello, istituti di ricerca, ARNAS, IRCCS, e di qualsiasi altra struttura sanitaria, un’offerta completa di servizi consulenziali necessari per gestire l’emergenza.
Ad esempio, supporto nell’implementazione di servizi di video-visita, consulenza nella definizione di soluzioni di continuità di cura mirate a garantire l’integrazione tra assistenza ospedaliera e territoriale (che assicurano, quindi,
le cure non solo in ospedale ma anche nelle strutture territoriali e persino a casa), e consulenza in servizi che favoriscono l’accoglienza digitale e la gestione della continuità operativa.
Il supporto consulenziale si focalizza, inoltre, sulla progettazione di nuovi modelli strategici di “connected care”, attraverso servizi che spaziano dalla comunicazione istituzionale alla gestione dei dati, dalla revisione dei processi
di logistica sanitaria e schedulazione delle risorse critiche al test di tenuta del sistema della salute nel suo complesso, individuandone le fragilità.

Come EmpowerCare supporta la sanità digitale

EmpowerCare aiuterà gli operatori sanitari a riprogettare l’accoglienza permettendo al cittadino di prenotare e pagare online le prestazioni, di eseguire le attività di accettazione amministrativa senza passare dagli sportelli, di
ritirare online i referti delle proprie prestazioni. Assisterà, inoltre, dipendenti, dirigenti e medici nella gestione della continuità operativa, con la possibilità di lavorare in smart working utilizzando i sistemi aziendali senza interruzioni, potendo condividere documenti, gestire riunioni, formazione ed eventi con partecipanti distribuiti sul territorio.
La nuova linea di consulenza si poggia sull’esperienza del team “Healthcare Innovation” di P4I, che si pone come partner qualificato per la progettazione di processi e servizi conformi alle norme di privacy e sicurezza, per la definizione dei requisiti organizzativi e tecnologici, della loro architettura e dell’integrazione con i sistemi informativi aziendali, oltre che per la ricognizione di mercato e la scelta delle soluzioni tecnologiche più adeguate.
“L’emergenza sanitaria ha evidenziato la necessità di velocizzare la trasformazione digitale del nostro sistema sanitario per realizzare un nuovo modello di sanità più vicina ai cittadini” afferma Gabriele Faggioli, CEO di Digital360. “Con EmpowerCare, vogliamo assistere le strutture sanitarie nella progettazione di nuovi modelli e processi organizzativi in grado di adattarsi all’emergenza attuale e alle fasi che seguiranno e nella valutazione delle soluzioni tecnologiche più adatte a rispondere alle mutate esigenze sanitarie della popolazione. L’obiettivo è fornire un pieno supporto agli operatori della sanità nel loro percorso di innovazione”.