Effetto open banking: Deutsche Bank e compagnie aeree contro le carte di credito | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

DIGITAL TRANSFORMATION

Effetto open banking: Deutsche Bank e compagnie aeree contro le carte di credito

08 Mag 2018

La banca tedesca lancerà entro fine anno un sistema di pagamento dei biglietti aerei reso possibile dal nuovo regolamento europeo che obbliga le banche a consentire a terzi l’accesso ai dati: al cliente basterà inserire il proprio Iban e DB potrà verificare la sua disponibilità. Senza alcuna carta…

L’industria dei trasporti aerei e Deutsche Bank si stanno apprestando a un assalto frontale ai grandi gestori dei circuiti delle carte di credito, lanciando un nuovo sistema per il pagamento dei biglietti aerei che consentirà alle compagnie aeree di risparmiare miliardi in commissioni.

Il nuovo sistema, che la banca tedesca prevede di lanciare in tutta Europa entro la fine dell’anno, consente il pagamento online dei ticket da parte dei singoli passeggeri (e non è quindi destinato alle agenzie di viaggio) e, secondo le stime della Iata (l’Associazione internazionale del trasporto aereo) consentirà alle aviolinee di evitare costi fino a 8 miliardi di dollari complessivi, considerando che i circuiti di pagamento come Visa e Mastercard, solo per citare i due più noti, applicano commissioni tra l’1 e il 3% del prezzo del biglietto. Secondo Javier Orejas, esponende della Iata, il nuovo sistema avrà invece un costo fisso “nell’ordine di centesimi di dollaro”. Si tratta quindi, secondo Orejas, di “un modello di pagamento che promette significativi risparmi sui costi e guadagni in efficienza, rappresentando dunque una grande innovazione per la nostra industria“.

Il nuovo sistema è stato reso possibile dal nuovo regolamento europeo sui pagamenti che obbliga le banche a consentire a terzi l’accesso ai dati dei clienti per l’avvio dei pagamenti elettronici: al cliente basterà così inserire il proprio Iban, e Detusche Bank sarà in grado di verificare in tempo reale se sul conto del passeggero ci sono fondi a sufficienza per il pagamento del biglietto, richiedere l’addebito del costo sul conto e trasferire il denaro alla linea aerea emettitrice del ticket. “Questa soluzione – ha spiegato Shahrokh Moinian, Global Head of Cash Products di Deutsche Bank – è la dimostrazione del nostro forte impegno per l’innovazione, e del nostro desiderio di trasformare le iniziative legislative in opportunità per i nostri principali clienti del settore B2C, a partire da Iata”.

Concetta Desando

Due menzioni speciali al premio di giornalismo M.G. Cutuli, vincitrice del Premio Giuseppe Sciacca 2009, collaboro con testate nazionali. Per EconomyUp mi occupo di startup, innovazione digitale, social network

Articoli correlati