Ultroneo, 390mila euro a una nuova startup del Fintech | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Investimenti

Ultroneo, 390mila euro a una nuova startup del Fintech

12 Gen 2016

Lo spin-off dell’Università degli Studi di Udine che un anno fa ha ideato Get Your Bill, software per l’emissione delle fatture via Pos, ha ottenuto il primo investimento da Italian Angels for Growth e da Aldabra Capital. Oggi è valutata 1,9 milioni di euro

Ci sono già i primi investitori per una startup del Fintech (tecnologia applicata alla finanza) nata da appena un anno. Ultroneo, spin-off dell’Università degli Studi di Udine ideatrice di Get Your Bill (www.getyourbill.com), software per l’emissione delle fatture via Pos, ha ottenuto il supporto di Italian Angels for Growth, il maggiore angel group in Italia, e di Aldabra Capital, che hanno investito complessivamente 390mila euro, acquisendo il 20,7% delle quote della società e valutandola così 1,9 milioni di euro. Un risultato incoraggiante per una realtà nata nel 2014 ed affacciatasi da poco nel complesso mondo della monetica.

“Utilizzando i normali Pos – afferma Alvise Abu’-Khalil, presidente di UltroneoGet Your Bill identifica l’utente tramite le sue carte di pagamento e recupera in pochi secondi da un database in cloud i dati necessari per l’emissione delle fatture: ragione sociale, indirizzo, partita Iva, codice fiscale. Il software coesiste con l’applicazione di pagamento e risponde ai requisiti di sicurezza Emv. Offre inoltre l’archivio digitale centralizzato delle fatture per semplificarne la gestione contabile”.

L’ingresso nella società dei business angel soci di IAG e di Aldabra Capital, si legge in un comunicato diffuso dalla startup, consentirà di attuare il piano di sviluppo IT, che arricchirà la versione di base della piattaforma, e il piano marketing, che punta alla leadership di mercato in Italia. Soddisfatti dell’operazione Carlo Asquini, rappresentante di IAG e convinto sostenitore della candidatura di Ultroneo, e Renato Giacobbo Scavo, chairman di Aldabra ed esperto di servizi finanziari.

“La commercializzazione del servizio è iniziata ad ottobre – spiega il direttore marketing di Ultroneo Nicolas Ancot, un passato lavorativo in Visa Europe – e il business model prevede che il contratto Get Your Bill venga proposto dalla banca all’esercente”.

Supportato inizialmente dall’incubatore Technoseed di Friuli Innovazione, al Parco Scientifico e Tecnologico di Udine, Get Your Bill ha già stretto accordi commerciali con Consorzio Triveneto (erogatore di servizi per la monetica di diversi istituti di credito, tra i quali Banca Popolare di Vicenza e Monte dei Paschi di Siena) ed Easy Nolo (gestore terminale per Banca Sella), ma è in fase avanzata la trattativa anche con i principali operatori del settore”.

I vantaggi di Get Your Bill interessano tutti i possibili fruitori del servizio e attori della catena del valore. Per l’acquirente i vantaggi sono: risparmio fiscale (possibilità di scaricare più fatture, anche di esiguo importo); velocità (niente più code e lungaggini alle casse degli esercenti); facilità (tutti i dati posti su cloud, per una gestione leggera e automatizzata); sicurezza (archivio sicuro delle fatture); accessibilità (fruibile da smartphone e qualsivoglia periferica). Per l’esercente: semplicità (eliminazione delle code e delle perdite di tempo alle casse); facilità (per la gestione in cloud e l’usabilità); vantaggioso (possibilità di fidelizzare il cliente offrendo un servizio comodo e totalmente gratuito). Per le banche e i circuiti di pagamento: possibilità di fornire servizi a valore aggiunto (Vas) a sempre più esercenti e clienti, fidelizzando sempre più la base. Per i commercialisti: semplificazione di tutte le operazioni legate alla contabilità, attraverso un sistema in cloud semplice, sicuro, veloce e ordinato.

 

Luciana Maci
Giornalista

Ho partecipato al primo esperimento di giornalismo collaborativo online in Italia (Misna). Sono dal 2013 in Digital360 Group, prima in CorCom, poi in EconomyUp. Scrivo di innovazione ed economia digitale

Articoli correlati