Tutti i numeri del Premio Marzotto 2014 | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Concorsi

Tutti i numeri del Premio Marzotto 2014

04 Lug 2014

Sono 849 i progetti arrivati da tutta Italia, con una prevalenza di Lombardia e Veneto. Età media dei concorrenti: 34 anni. I progetti si concentrano soprattutto su Ambiente, Informazioni e Telecomunicazioni, Design e Biotecnologie. La proclamazione dei vincitori il 27 novembre

«Sono 849 i progetti arrivati da tutta Italia, con un’età media dei partecipanti di 34 anni». Matteo Marzotto, presidente di Associazione Progetto Marzotto promotrice dal 2010 dell’iniziativa, annuncia con soddisfazione la chiusura della prima fase dell’edizione 2014.  Ecco tutti i numeri della quarta edizione. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Con Lombardia e Veneto in testa per adesioni, come nel 2013, il Concorso vede per questa edizione al terzo posto il Lazio, a seguire l’Emilia Romagna. Questo il quadro nel dettaglio:

PREMIO PER L’IMPRESA 357 i candidati con età media 38 anni per premio che prevede 300.000 euro e un percorso di affiancamento della Fondazione CUOA del valore di 25.000 euro alla migliore impresa innovativa capace di generare significative ricadute positive negli ambiti sociali, culturali, territoriali o ambientali.

PREMIO DALL’IDEA ALL’IMPRESA  492 i candidati con età media 30 anni per il premio che destina 50.000 euro in denaro e periodi di residenza e affiancamento del valore complessivo di 735.000 euro a giovani fino a 35 anni di età massima.

► Da una prima analisi, tra i quindici settori di application (Agroalimentare, Ambiente, Biotecnologie e Salute, Design e Arredamento, Digitale, Energia, Farmaceutico, Informazioni e Telecomunicazioni, Meccanica, Moda e Tessile, Nuovi Materiali, Nanotecnologie, Servizi, Social Innovation e Terzo Settore) il totale dei progetti candidati si è concentrato maggiormente su Ambiente, Informazioni e Telecomunicazioni, Design e Biotecnologie ; mentre per il Premio dall’idea all’impresa , si riscontra un significativo aumento di proposte digital  rispetto alle precedenti edizioni.

Si chiude così la prima fase, quella di recruiting , a cui faranno seguito:
♦  entro  il mese di settembre , la preselezione delle proposte , che andrà ad individuare i 27 progetti più mirati: 5 per il Premio per l’impresa  e
   22 per il Premio dall’idea all’impresa ;
♦  il 22 settembre , i colloqui con i finalisti  presso Villa Trissino Marzotto;
♦  ad ottobre , data in fase di definizione, semifinale con annuncio dei 22 vincitori dei percorsi di affiancamento e del vincitore del grant da  
   50.000 euro per il Premio dall’idea all’impresa e dei 5 finalisti per il Premio per l’impresa;
♦  il 27 novembre , finale con annuncio del vincitore del grant da 300.000 mila euro per il Premio per l’impresa .

Redazione