StartupBase, il primo archivio delle startup finanziate | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Strumenti

StartupBase, il primo archivio delle startup finanziate

28 Feb 2014

Quante sono le nuove imprese che hanno avuto la certificazione di un investitore? Dove sono? In quali settori operano? A queste domande risponde la nuova iniziativa di Economyup, un database con le società finanziate dal 2012. Un work in progress aperto al contributo di tutti

Sono tante, sempre di più, le startup. Un continuo fiorire che conferma la vivacità di un’ecosistema, fatto di giovani e meno giovani, che stanno lavorano per vincere la loro scommessa imprenditoriale. Uno sviluppo che accresce la voglia di conoscenza, la necessità di strumenti in grando di distinguere e analizzare. Economyup, all’interno di un programma di sviluppo che vedrà nei prossimi mesi il lancio di nuovi progetti, ha messo a punto il primo database delle startup finanziate.

Dopo Startup Insight, il report settimanale, realizzato in collaborazione con gli Osservatori del Politecnico di Milano e il Polihub, che “illumina” il lavoro delle startup in determinati settori di attività, StartupBase è un archivio in grado di rispondere a queste domande:  quali sono le startup quelle finanziate, quelle che hanno avuto la “certificazione” di un investitore istituzionale (venture capitalist, acceleratori e incubatori, parchi tecnologici)? Dove sono? In quali settori operano? Le schede, quando sono disponibili, raccolgono anche i primi dati economici delle nuove società, di cui cui viene fornita anche veloce storia. 

StartupBase raccoglie le startup che dal 2012 sono state finanziate ed è consultabile gratuitamente da tutti coloro che si registrano a EconomyUp, iscrizione che prevede anche l’invio della nostra newsletter settimanale sul mondo della nuova imprenditoria, dell’innovazione e del Made in Italy.

StartUpBase sarà un work in progress. Il database verrà costantemente arricchito: le startup che vorranno registrarsi o comunicare qualche aggiornamento possono farlo inviando una mail con oggetto StartUpBase a info@economyup.it

Per iscriversi e consultare StartupBase clicca qui

Redazione

  • Anonimo

    cosi’ chiunque puo’ avere spunti per emulare il successo, sara’ un esempio per i geni latenti.
    Paolo

Articoli correlati