Smart & Start, online i nomi dei 353 vincitori | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Fondi pubblici

Smart & Start, online i nomi dei 353 vincitori

di Redazione EconomyUp

24 Ott 2014

Sono online dal 24 ottobre tutti i nominativi dei beneficiari del programma Invitalia per business ideas innovative del Sud. Assegnati centinaia di migliaia di euro a startupper, innovatori e imprenditori. Intanto l’Agenzia sta studiando come entrare nel capitale delle startup

L’elenco è completo, con tutti i 353 beneficiari di Smart & Start. È stato pubblicato oggi, sul sito di Invitalia, l’aggiornamento al 30 settembre 2014 con i nominativi di tutti coloro che hanno ottenuto i finanziamenti a fondo perduto grazie a questo progetto destinato a business ideas e startup innovative del Sud. Il programma del Ministero per lo Sviluppo Economico, gestito dall’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa, ha assegnato centinaia di migliaia di euro a innovatori, aspiranti imprenditori e piccoli imprenditori del Meridione che si occupano di digital influencer, droni, informatica, biotecnologie e ricerca.

Invitalia, come ha anticipato EconomyUp, sta ora studiando una forma di partecipazione all’equity delle startup.

L’ultimo aggiornamento della lista dei beneficiari risaliva al 30 maggio 2014, con un  centinaio di nominativi.
Il via ufficiale alla presentazione delle candidature per Smart & Start è scattato a settembre 2013, seguito da una scia di polemiche sul malfunzionamento del sistema informatico. Le procedure per l’assegnazione dei finanziamenti sono partite a fine 2013 e ad aprile 2014  Invitalia ha comunicato che le business ideas erano riuscite a conquistare le agevolazioni.  In un evento pubblico a Roma ne sono state presentate ufficialmente sette, alla presenza dei loro founder e di Domenico Arcuri, amministratore delegato di Invitalia. Tra queste, solo per citarne qualcuna, Drone Design, che progetta droni, e Youbiquo, competitor dei Google Glass.

C’è chi è stato selezionato per il finanziamento e non riesce ancora ad avere i soldi

A fine giugno, sul sito di Invitalia, sono apparsi i primi cento nomi, che non hanno mancato di suscitare qualche polemica, in particolare per i contributi sotto i 50mila euro assegnati anche a piccole attività commerciali. Invitalia comunque ha tenuto a precisare che solo il 35% delle iniziative presentate ha superato la fase di valutazione ed è arrivato ad ottenere le agevolazioni.

Dal 4 settembre 2013 al 30 settembre 2014 le domande presentate per Smart&Start sono state 1114. Di queste, 991 sono state valutate e 353, appunto, finanziate. Solo il 35% delle iniziative presentate ha superato la fase di valutazione ed è arrivato ad ottenere le agevolazioni.  Nel dettaglio, il 17% delle iniziative finanziate riguarda attività di valorizzazione della ricerca, il 69% iniziative di economia digitale e il 14% innovazioni di prodotto o di processo. (L.M.)

Redazione EconomyUp

Articoli correlati