Over, in due anni lo spin-off targato Sapienza diventa Spa | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Domotica

Over, in due anni lo spin-off targato Sapienza diventa Spa

23 Gen 2015

La società che sviluppa sistemi intelligenti per controllare il funzionamento di ogni punto elettrico di casa o ufficio è nata nel 2012 dall’idea di uno studente dell’Università romana, il 27enne Adriano Cerocchi. Oggi si è costituita in Società per azioni ed è compartecipata dall’ateneo

Adriano Cerocchi, Ceo di Over Spa
In soli due anni uno spin-off universitario è diventata una Spa che annovera un ateneo nella propria compagine sociale e un Ceo di soli 27 anni.
È il caso di Over s.p.a., azienda che sviluppa sistemi di impianti elettrici intelligenti in grado di controllare il funzionamento ed il consumo di ogni punto elettrico della casa o di un ufficio. È stata costituita a settembre 2012 per volontà dell’Università “La Sapienza” di Roma insieme al fondatore e socio Adriano Cerocchi, Ph.D. in ingegneria informatica a soli 27 anni, e in un arco di tempo relativamente breve è diventata azienda vera e propria.
Tutto è nato quando Cerocchi, durante il dottorato di ricerca presso il dipartimento di Ingegneria Informatica, Automatica e Gestionale  della Sapienza di Roma, ha messo a punto  un progetto che mira a rivoluzionare il concetto di Domotica, o meglio a semplificarla al punto da renderla accessibile a chiunque. Lo ha fatto con il professor Roberto Baldoni, oggi  presidente e socio di Over s.p.a e con una squadra di altri quattro ingegneri, anche loro attualmente azionisti.

Come funziona quello che i ragazzi di Over definiscono un “impianto elettrico 2.0”? Direttamente al computer o su ipad o smartphone l’utente finale è in grado di monitorare, programmare e azionare ogni dispositivo elettrico anche se non di ultima generazione. Non solo: in presenza di anomalie o standby l’utente viene avvertito per evitare inutili e costosi consumi. Non solo risparmio ma anche maggiore sicurezza per la propria abitazione o per l’ufficio o l’azienda, anche quando ci si trova dall’altra parte del mondo.

“All’inizio in molti sostenevano che il nome della nostra società, che significa oltre, ricordasse troppo il “game over” dei giochi anni 90, noi ne abbiamo fatto uno slogan: domotica? Game OVER!. La trasformazione in Spa e gli  investimenti ben al di sopra della media nazionale sono la miglior risposta per coloro che non credevano nel nostro progetto” afferma Cerocchi, oggi amministratore delegato di Over s.p.a. “In un momento di contrazione dei consumi e della spesa noi presentiamo al mercato un prodotto che si ripaga in tempi rapidi e capace di ridurre gli sprechi fino al 30%. A differenza degli altri sistemi presenti sul mercato di riferimento, il sistema studiato da Over, composto da soli due elementi, consente un monitoraggio e un controllo semplicissimo ma “chirurgico” su ogni singolo apparecchio elettrico e su ogni singola presa. Over è in grado inoltre di integrare molti sistemi di terze parti rendendo l’intera casa 2.0, non solo l’impianto elettrico, in modo che, per esempio, si possa chiedere alla lavatrice di chiudere l’acqua al termine del lavaggio.

Il team Over è composto da professori e ricercatori dell’Università di Roma Sapienza, alcuni dei quali provenienti dall’esperienza del più grande progetto di ricerca in ambito “automazione domestica” dell’UE; da imprenditori attivi da anni nel campo dell’elettronica e dell’informatica; da professionisti specializzati nel settore dell’home automation (design di prodotto, rete commerciale, ecc.).

Il Ceo Adriano Cerocchi è tra i più giovani Ceo italiani alla guida di una Spa. Classe 1985, ha all’attivo diverse pubblicazioni in ambito internazionale, un brevetto e la partecipazione a RED Sapienza, scuola  di alta formazione in “business and administration”, incentrata proprio sulla creazione e sviluppo di imprese startup nate dalla ricerca.

Il presidente Roberto Baldoni è docente ordinario di sistemi distribuiti in Sapienza e riconosciuto come uno dei massimi esperti italiani nell’ambito sicurezza. È direttore del centro di ricerca inter-universitario per la sicurezza nazionale, autore di più di 200 articoli scientifici e vanta numerosi riconoscimenti accademici.

di Luciana Maci

Articoli correlati