Life Science, Bayer cerca startup da far crescere | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

OPEN INNOVATION

Life Science, Bayer cerca startup da far crescere

di Redazione EconomyUp

09 Giu 2017

L’azienda farmaceutica ha lanciato Grants4Apps Italy, la prima call per selezionare nuove imprese digitali e innovative le cui soluzioni possono migliorare la vita di uomini, piante e animali. In palio un percorso di incubazione nella sede milanese e un programma di mentorship. Per partecipare c’è tempo fino al 30 giugno

In un mondo sempre più hi-tech, nel quale ogni momento della vita è gestito, regolato e pervaso da internet, social, wearable, IoT, dispositivi connessi, smartphone e apparecchi smart di ogni tipo, la tecnologia è diventata una schiavitù o ha ancora spazi per essere messa al servizio della comunità? Secondo Bayer la risposta è inequivocabile: il mondo digitale deve servire per migliorare la qualità della vita degli uomini, ma anche degli animali e delle piante. Ecco perché l’azienda farmaceutica ha lanciato Grants4Apps Italy, la  prima call per selezionare startup digitali e innovative attive nelle Life Sciences, aprendo le porte del suo headquarter e creando un coworking nella sede milanese di Bayer.

La call è aperta fino al 30 giugno e si rivolge a startup e business idea che, grazie alle tecnologie digitali, rispondono agli obiettivi di business di Bayer per migliorare la qualità della vita di tutti gli esseri viventi.

Il programma prevede 100 giorni di incubazione, a partire dal 1° settembre, nel G4A Innovation Lab negli uffici di viale Certosa 130 a Milano. Non solo. Per le startup selezionate, oltre a spazi e strumenti di lavoro, è previsto un programma di mentorship con i top manager dell’azienda, e strumenti hardware e software Microsoft, partner ufficiale del G4A Innovation Lab. Un’opportunità, dunque, per gli aspiranti imprenditori, che avranno la possibilità di scopire la realtà aziendale di una multinazionale, ottenendo feedback da esperti del

settore. Non a caso, obiettivo principale di progetto, è incorporare lo spirito delle startup nella cultura aziendale e introdurre nuovi modelli di business. «Una relazione vincente da cui startupper e dipendenti possono trarre reciproca energia – spiega Daniele Rosa, Direttore della Comunicazione di Bayer in Italia – contribuendo a rendere Bayer una delle aziende più innovative al mondo».

Del resto, Grants4Apps Italy non è solo una semplice call, ma un osservatorio dedicato all’innovazione digitale, un punto di incontro e uno strumento di riferimento per startupper italiani, esperti di digital health e innovatori nelle Life Sciences, in ambito Salute e Agricoltura. La piattaforma è una vetrina virtuale per presentare al mondo le startup e i loro progetti innovativi e per le iniziative Grants4Apps a livello sia nazionale che globale. Inoltre, nell’ambito delle iniziative G4A globali, con il lancio del G4A Innovation Lab, l’Italia aprirà il quinto spazio di coworking attivo in Europa, nono a livello globale.

Le startup interessare a candidarsi possono scaricare e inviare il modulo compilato a italy.grants4apps@bayer.com.

I progetti selezionati riceveranno via mail comunicazione ufficiale e un invito a presentare il proprio progetto il 12 luglio, nell’evento di premiazione organizzato da Bayer in collaborazione con Microsoft.

Redazione EconomyUp

Articoli correlati