Internet Festival, la Rete aiuta start up e imprese? | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Appuntamenti

Internet Festival, la Rete aiuta start up e imprese?

09 Ott 2013

Dal 10 al 13 ottobre a Pisa tre giorni di full immersion sulle opportunità offerte da internet. Saranno presentate oltre 30 start up e 20 applicazioni per smarthphone e tablet, 62 laboratori sulla Rete dedicati a esperti ed esordienti, 26 panel, 18 keynote speech, 10 presentazioni di libri, 4 proiezioni cinematografiche e 3 spettacoli teatrali ispirati al lavoro e alla Rete

“La rete è innanzi tutto un incubatore di grandi opportunità. Ambiente fertile per la creazione di nuove imprese, è ormai provato essere anche lo strumento migliore per innovare modelli di business esistenti e filiere obsolete. Non solo, quindi, start-up di giovani geni che creano app, ma anche imprese tradizionali che si reiventano, rendendo più efficienti i propri processi. Quali sono i percorsi e le esperienze di successo? Quali sono le criticità? Cosa serve perché la rete possa davvero aiutare le imprese tradizionali ad innovare i propri processi e prodotti? Quali sono le regolamentazioni che possono facilitare o frenare il motore della rete?”. Così viene presentato Internet Festival 2013.

Saranno presentate oltre  30 start up e 20 applicazioni per smarthphone e tablet;  62 i  laboratori sulla Rete dedicati ad  esperti ed esordienti, 26 panel, 18 keynote speech, 10 presentazioni di libri,  4 le proiezioni cinematografiche e 3 gli spettacoli teatrali ispirati al lavoro, alla rete e… alla Divina Commedia.
Questi sono solo alcuni dei numeri di Internet Festival 2013 che si inaugurerà a Pisa giovedì 10 ottobre e proseguirà fino a  domenica 13 in ben  20 diverse location. In programma oltre  150 eventi, tutti ad ingresso libero, che vedranno la partecipazione di  200 relatori – imprenditori, giornalisti, politici, filosofi, scienziati e esperti – fra cui 30 internazionali. Il Festival è dedicato alle nuove “Forme di futuro”,  dal titolo del libro “La Forma del futuro” del famoso autore di fantascienza americano, Bruce Sterling, anche lui tra gli ospiti del Festival.

A Internet Festival si  discuterà della  storia di  Olivetti  e del futuro dell’editoria cartacea, si parlerà di  come prevenire il crimine con le teorie sulla  eSecurity e dell’utilizzo dei Big Data;  le scoperte green per vivere meglio saranno al centro della sezione Rural hub, mentre delle  città del futuro discuteranno amministratori locali e internazionali.

Tra gli eventi da non perdere, il panel Ready Steady Start-up!, che si terrà il 12 ottobre alle 11 nell’Aula Magna della Scuola Superiore Sant’Anna. Dopo il Keynote Speech di Ryan Heath, portavoce del Commissario per l’Agenda Digitale Neelie Kroes, parteciperanno alla tavola Rotonda James Fontanella Khan (Financial Times), Alberto Zilio (Director Public Affairs Europe – AT&T), Marco Sgroi (Presidente BAIA), Cristiano Radaelli. Presidente Anitec e Membro del Board di Digitaleurope), Carlo Maria Medaglia (Professore Università La Sapienza -Miur).
 

Concetta Desando
Giornalista

Due menzioni speciali al premio di giornalismo M.G. Cutuli, vincitrice del Premio Giuseppe Sciacca 2009, collaboro con testate nazionali. Per EconomyUp mi occupo di startup, innovazione digitale, social network

Articoli correlati