Interactive Project, al colosso Motorsport.com la maggioranza della startup dei video-giochi | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Exit

Interactive Project, al colosso Motorsport.com la maggioranza della startup dei video-giochi

03 Ago 2016

La divisione italiana della piattaforma digitale su sport e motori più letta al mondo ha acquisito la società romana, che è stata una delle prime a entrare nel portafoglio di LVenture Group e ha sede in Luiss Enlabs. Così il big internazionale fa il suo ingresso nel mondo del gaming

Un colosso mondiale dei contenuti online su sport e motori entra nel mondo dei videogiochi acquisendo la maggioranza di una startup italiana. Motorsport.com, una divisione del gruppo americano Motorsport Network, la piattaforma digitale sul motorsport più letta al mondo con quasi 50 milioni di visualizzazioni, ha acquisito la maggioranza di una startup di LVenture Group, Interactive Project, che diventa così il suo centro di sviluppo di video-giochi. Al momento non è stato reso noto l’importo finanziario dell’operazione.

Cos’è Motorsport.com – Fondato nel 1994, Motorsport.com è un network internazionale tecnologicamente avanzato di contenuti online sul mondo del motorsport, con una distribuzione di video e multimedia interattivi di primo livello offerti in 21 edizioni, 14 differenti lingue, 24 ore al giorno e 7 giorni su 7. 

Cos’è Interactive Project – Interactive Project è stata una delle prime società a entrare nel portafoglio di LVenture Group e ha sempre operato nella sede di Luiss Enlabs, acceleratore di startup con sede a Roma nato da una joint venture tra LVenture Group e l’Università Luiss. È stata anche sostenuta da Lazio Innova, fondo regionale per lo sviluppo del settore innovazione, e da business angels. Interactive Project è nata dall’entusiasmo di un progetto universitario del fondatore e amministratore delegato Matteo Palumbo e dalla passione per il gaming. L’attività della startup riguarda appunto lo sviluppo e la pubblicazione di videogames per mobile e web, in particolare nel settore del racing manageriale e nei giochi ispirati al mondo dei motori. LVenture Group S.p.a., holding quotata alla Borsa Italiana che opera nel settore del venture capital, ha investito nella startup insieme con il fondo regionale Fi.La.S. ed altri business angels, con l’obiettivo di ampliare il portfolio di giochi di Interactive Project per scalare a livello internazionale. Il primo titolo della startup, MyGPTeam Career, è stato un manageriale web ispirato alla Formula 1, mentre il secondo, MyGPTeam Turbo, ha segnato l’entrata della startup nel mondo mobile. Interactive Project ha sviluppato una tecnologia proprietaria che consente di produrre nuovi titoli efficacemente e in breve tempo mantenendo qualità e “giocabilità”. Grazie alla qualità del lavoro svolto, la startup ha ottenuto riconoscimenti in campo internazionale tra cui la selezione di MyGPTeam Turbo tra i finalisti della Game Connection America 2014 e un grant e l’invito a partecipare all’AppCademy da parte di Microsoft e Aalto University. Grazie a Interactive Project, che ha un track record di successo e numerosi giochi pubblicati in Europa, Cina e Brasile, Motorsport.com entra nel settore strategico dei video-giochi, supportando la propria espansione globale.

I commenti – “Abbiamo esplorato il settore dei digital media e siamo entusiasti di collaborare con un marchio così importante come Motorsport.com durante la sua incredibile crescita internazionale. Questa operazione è in linea con il nostro obiettivo di favorire lo sviluppo internazionale delle startup di portafoglio al fine di accrescerne il valore” ha detto Luigi Capello, Ceo di LVenture Group “Il fatto che un importante gruppo americano abbia scelto di investire in una startup italiana è anche una conferma del potenziale del nostro paese come hub di sviluppo tecnologico”. Attraverso questa operazione, LVenture Group diventa partner di Motorsport Network, ottenendo l’opportunità di creare nuove sinergie con questo grande gruppo internazionale, con 21 edizioni globali in 235 paesi.

“In Italia c’è un grande know-how in ambito tecnologico, sostenuto da strutture come LVenture Group, con cui siamo felici di collaborare” ha detto Filippo Salza, Presidente di Motorsport.com – Europa “Siamo entusiasti di avere accesso all’expertise di Interactive Project in questa fase di lancio delle nostre attività nel settore del video-gaming.”

“Siamo orgogliosi di far parte di Motorsport.com” ha detto Matteo Palumbo, Ceo di Interactive Project. “Questa entusiasmante opportunità per Interactive Project rappresenta un passo fondamentale verso il raggiungimento della mission della nostra azienda” ha aggiunto. “Attraverso l’eccezionale posizionamento sul mercato di Motorsport.com, saremo in grado di accelerare la crescita e lo sviluppo dei nostri giochi correlati al motorsport, che ci accingiamo a lanciare in tutto il mondo nei prossimi mesi”. (L.M.)

 

 

 

Luciana Maci
Giornalista

Ho partecipato al primo esperimento di giornalismo collaborativo online in Italia (Misna). Sono dal 2013 in Digital360 Group, prima in CorCom, poi in EconomyUp. Scrivo di innovazione ed economia digitale

Articoli correlati