Impresa femminile, GammaDonna cerca nuovi modelli di business | Economyup

Eventi

Impresa femminile, GammaDonna cerca nuovi modelli di business



C’è tempo fino al 21 settembre per partecipare all’indagine nazionale sui modelli imprenditoriali emergenti e avere l’opportunità di aprire i lavori del 7° Salone Nazionale dell’Imprenditoria Femminile e Giovanile che si terrà a Torino il 12 novembre

di Redazione EconomyUp

02 Set 2015


Nuove modalità di fare impresa, di innovare i processi tradizionali, modelli emergenti in cui l’innovazione si coniuga con la capacità di lavorare in team, in un contesto in cui persone e creatività tornano ad occupare un ruolo centrale. Su tutto questo si è concentrato il progetto biennale GammaDonna che si avvia ora alla conclusione, con un obiettivo ben preciso: conoscere da vicino le imprese innovative emergenti, e i soggetti che ne sono protagonisti, per contribuire ad agevolarne lo sviluppo.

Nel corso dell’edizione 2014 del Salone, durante i lavori dei LAB dedicati ai filoni della nuova economia, sono emerse quattro problematiche fondamentali: formazione, comunicazione, sostenibilità finanziaria e contaminazione. In vista del Salone 2015 – che si terrà a Torino il prossimo 12 novembre – è ripartita la ricerca di eccellenze di imprenditorialità emergente che andranno ad alimentare la casistica già raccolta e contribuiranno a metter maggiormente a fuoco le tendenze in atto e le loro esigenze.

L’indagine nazionale riguarda imprenditrici/imprenditori che abbiano dato vita ad un’impresa compartecipata da donne e/o giovani (al di sotto dei 35 anni) che risponda a fattori di sostenibilità ambientale e sociale, di economia collaborativa e/o digitale, di social innovation.

WHITEPAPER
Quali sono i diversi approcci al Design Thinking e quali benefici producono?
CIO
Open Innovation

Il 12 novembre, a Torino, le testimonianze dei casi innovativi selezionati in tutta Italia saranno il punto di partenza della giornata di lavori a contatto con i protagonisti dell’economia creativa.

Per partecipare clicca qui.

Redazione EconomyUp