Fazland, 1 milione di euro per l'e-commerce dei servizi in casa | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Investimenti

Fazland, 1 milione di euro per l’e-commerce dei servizi in casa

15 Set 2015

RedSeed Ventures, Zernike Meta Ventures e un gruppo di business angel hanno finanziato la piattaforma di home services che aiuta a trovare dall’idraulico all’elettricista. Ora gli obiettivi sono due: consolidare la posizione in Europa ed espandere i servizi, inserendo personal trainer e commercialisti

Diventare il player di riferimento nel mercato italiano e continuare l’espansione in Europa (la piattaforma è già operativa in Germania e in Romania) e arricchirsi di nuove categorie di offerta: non più solo servizi per la casa, attraverso la piattaforma gli utenti potranno cercare anche servizi per la cura della persona (personal trainers, fotografi) e per il business (commercialisti, traduttori, consulenti). Sono questi gli obiettivi di Fazland.com, la piattaforma digitale che si propone di rivoluzionare il mercato dei servizi, che ha appena ottenuto 1 milione di euro da due primari venture capital – RedSeed Ventures e Zernike Meta Ventures – e da un gruppo di business angel tra cui il network Custodi di Successo.

La startup è stata fondata a Reggio Emilia nel 2012 da Vittorio Guarini, Alessandro Iotti e Giovanni Azzali, a cui si è aggiunto Federico Panini come CTO nel 2013. La società è pienamente operativa dalla metà del 2013; da allora Fazland ha aiutato le oltre 20mila imprese iscritte, finora tutte nel settore dei servizi per la casa, ad acquisire nuovi clienti ed espandere il proprio business tramite il canale online. La piattaforma nasce da un’esigenza comune a molti nella vita personale e professionale: scegliere al meglio l’azienda o il professionista a cui affidare un lavoro, valutando preventivamente sia il prezzo che la qualità. Fazland.com è una piattaforma digitale innovativa che permette di descrivere le proprie esigenze attraverso una procedura guidata, semplice e mirata, e di confrontare le proposte non solo in base al prezzo ma anche a criteri qualitativi quali certificazioni, referenze e recensioni da parte degli altri utenti del sito.

“Fazland è molto più di un semplice intermediario – spiega Vittorio Guarini, CEO della startup: propone alle imprese un servizio di web advertising innovativo e personalizzato, che grazie ad una segmentazione estremamente precisa delle richieste (per area geografica, tipologia di lavoro, tempistiche) e a un sistema trasparente e conveniente, permette a professionisti e imprese di acquistare solo i contatti dei clienti più interessanti. Una situazione win-win, in cui sia il professionista che il privato ottengono sicurezza, professionalità e un servizio veloce ad un prezzo conveniente”.

Non a caso le ambizioni della neoimpresa sono alte. Fazland.com mira a creare in Europa quello che la piattaforma statunitense thumbtack.com (società finanziata da Sequoia Capital e Google Capital per $ 150M) sta realizzando con successo oltreoceano: rivoluzionare digitalmente il mercato dei servizi tramite la creazione di un vero e proprio marketplace dei servizi. “Dopo la rivoluzione digitale del mercato dei prodotti avvenuta tramite l’affermazione di piattaforme quali Amazon, Ebay ed Alibaba, crediamo che i tempi siano maturi anche per una digitalizzazione del mercato dei servizi” afferma Elisa Schembari, Managing Partner di RedSeed Ventures.

“Abbiamo visto grandi potenzialità in Fazland” afferma Francesca Natali, CEO di Zernike-Meta Ventures “Il nostro notevole investimento in questo progetto testimonia la fiducia in merito alle sue prospettive e alla sua capacità di espandersi in Italia e all’estero.”

Concetta Desando
Giornalista

Due menzioni speciali al premio di giornalismo M.G. Cutuli, vincitrice del Premio Giuseppe Sciacca 2009, collaboro con testate nazionali. Per EconomyUp mi occupo di startup, innovazione digitale, social network

Articoli correlati