DaWanda, marketplace europeo del "fatto a mano", raccoglie 10 milioni di $ | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

DaWanda, marketplace europeo del “fatto a mano”, raccoglie 10 milioni di $

28 Gen 2015

Altri argomenti

La piattaforma online per acquistare articoli handmade da artigiani, designer e creativi di tutto il mondo ha “sedotto” Insight Venture Partners, che ne ha acquisito la quota di maggioranza. Il nuovo finanziamento sarà usato dall’azienda di Berlino per l’espansione internazionale

L’artigianato europeo attira capitali. DaWanda, il più grande marketplace online di prodotti unici e fatti a mano in Europa, ha “sedotto” Insight Venture Partners, nota società internazionale di venture capital e private equity, che ha acquisito la maggioranza delle sue quote societarie, insieme ai nuovi investitori Global Founders Capital, Enfield e Kersiwood in un round di finanziamento che ha consentito di raccogliere complessivamente oltre 10 milioni di dollari.

Il nuovo finanziamento sarà impiegato dall’azienda nata e basata a Berlino per proseguire nel suo processo di espansione a livello nazionale ed internazionale.

“L’interesse nei confronti dell’artigianato e della produzione handmade – ha commentato Claudia Helming, Ceo e founder di DaWanda – continua a crescere e ha dato vita a un vero e proprio segmento di mercato. Siamo entusiasti di lavorare insieme a Insight per sviluppare il nostro modello di business di espansione internazionale. La fiducia che un investitore con una simile esperienza globale continua a infonderci – ha sottolineato – è per noi una enorme fonte di incoraggiamento.”

DaWanda, la cui sede principale è a Berlino, è il mercato europeo in cui è possibile acquistare articoli originali e fatti a mano da artigiani, designer e creativi da tutto il mondo. La piattaforma consente agli utenti di creare veri e propri negozi online in cui vendere i loro prodotti realizzati artigianalmente o comprarli direttamente da chi li ha creati. Con più di 5 milioni di utenti attivi e 15.000 nuovi prodotti aggiunti ogni giorno, DaWanda si pone come alternativa alla produzione e al consumo di massa.

Tutto questo ha attirato Insight Venture Partners, società focalizzata negli investimenti in high-growth technology e software company ad alto potenziale, che dalla sua fondazione nel 1995 ha raccolto più di 8 miliardi di dollari e ha investito in oltre 200 aziende in tutto il mondo. A proposito dell’investimento in DeWanda Brad Twohig, di Insight Venture Partners, ha commentato:  “DaWanda domina il mercato dei prodotti handmade e del fai da te (DIY) in Europa e, nel corso degli anni, abbiamo assistito alla sua crescita continua. Il nuovo investimento di Insight si concentrerà sul suo ulteriore sviluppo, che vogliamo sia rapido e insieme sostenibile, e non possiamo che essere soddisfatti di questa nostra partnership finanziaria e strategica”. (L.M.)

Altri argomenti

Luciana Maci
Giornalista

Ho partecipato al primo esperimento di giornalismo collaborativo online in Italia (Misna). Sono dal 2013 in Digital360 Group, prima in CorCom, poi in EconomyUp. Scrivo di innovazione ed economia digitale

Articoli correlati