Opportunità

CleanTech Challenge, c’è tempo fino al 18 febbraio per partecipare

Ancora pochi giorni per partecipare alla sfida internazionale sulle tecnologie green lanciata dal MIP Politecnico di Milano e rivolta in particolare ad allievi MBA e EMBA. Al vincitore italiano 5000 euro e la possibilità di accedere alla finale di Londra

Pubblicato il 10 Feb 2015

green-140416160807

C’è tempo fino al 18 febbraio per partecipare al CleanTech Challenge, call for ideas lanciata da MIP Politecnico di Milano dedicata al vasto mondo delle green e clean technologies.

Rivolta in particolare ad allievi di master MBA ed EMBA, è la settima edizione di questa competizione internazionale presieduta da London Business School e da University College London Business che vede diversi round “nazionali” organizzati tra gli altri – oltre a quello italiano in capo al MIP – da INSEAD per la Francia e da Vlerick Business School per il Belgio.

La sfida è quella di sviluppare idee innovative per tecnologie clean dalla progettazione a una fase in cui possano attrarre finanziamenti per la realizzazione vera e propria. “E’ un progetto a cui partecipiamo ogni anno dal 2009”, spiega Davide Chiaroni, referente di Facoltà per la CleanTech Challenge e direttore MBA part time del MIP. “Puntiamo molto sulla collaborazione con la London Business School e le aziende sponsor. Senza contare che, essendo il MIP la scuola di business del Politecnico, abbiamo tecnologia e innovazione nel dna”.

Al termine della fase italiana, il progetto migliore vincerà 5.000 euro e soprattutto la possibilità di rappresentare l’Italia alla London Business School, per la finale della CleanTech Challenge che si terrà a Londra (il premio in palio sarà pari a ulteriori 10.000 sterline).

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 3