Anche il caffè si dà all'open innovation: Illy mette in gara le startup in Silicon Valley | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Innovazione

Anche il caffè si dà all’open innovation: Illy mette in gara le startup in Silicon Valley

17 Nov 2015

Con Coffee-Hack, nato dalla collaborazione tra Illycaffè e la startup italiana Innovation Foundries, l’azienda chiama a raccolta giovani talenti in California: dovranno innovare i processi di vendita e consumo della bevanda. In palio internship a Trieste

Arriva la prima iniziativa al mondo di open innovation per l’industria del caffè: si chiama Coffee-Hack e nasce dalla collaborazione tra illycaffè ed Innovation Foundries, startup italiana produttrice dell’Italia Innovation Program.

Entro questo mese il top management di lllycaffè incontrerà in Silicon Valley e ad Harvard startup e giovani talenti con l’obiettivo di rivoluzionare insieme l’esperienza di consumo del caffè nel mondo. Una vera e propria competizione verso il nuovo attraverso un format solitamente usato nell’ambito della programmazione informatica e che in questa occasione stimolerà la creatività dei partecipanti invitandoli a elaborare soluzioni tecnologiche e di business su tre punti. Innanzitutto la retail innovation, ovvero ripensare l’offerta retail di lllycaffè. Poi la product innovation, cioè ideare nuovi utilizzi della tecnologia più avanzata per migliorare i prodotti Illy e la consumer experience. Infine il brand engagement, ovvero utilizzare la tecnologia per aumentare la brand awareness di Illy.

Il tutto avviene attraverso la realizzazione di due grandi eventi: il primo si è già tenuto sabato 14 novembre a Menlo Park, centro nevralgico

della Silicon Valley dove ha sede anche Facebook.  Qui Illycaffè e studenti provenienti dalle Università di Stanford, Berkeley e Ucla sono stati ospiti di Enjoy, la startup fondata nel 2014 da Ron Johnson, manager che ha trasformato il mondo retail grazie alla creazione degli Apple Stores.

Il secondo evento avrà luogo venerdì 20 e sabato 21 novembre all’Harvard Innovation Lab, situato all’interno del campus dell’Harvard Business School e punto di riferimento per startup ed innovatori di tutta la East Coast statunitense.

Attraverso questa iniziativa Illycaffè e Innovation Foundries vogliono portare un contributo all’immagine dell’innovazione italiana nel mondo, connettendola con i più importanti centri di innovazione statunitensi e favorendo l’interscambio culturale e creativo. Illycaffè entrerà così in contatto con i più innovativi startupper e i giovani talenti internazionali, e avrà la possibilità di diventare un early adopter delle migliori soluzioni che scaturiranno dai due eventi.

Per questa iniziativa, infatti, Illycaffè ha messo in palio per i migliori studenti la possibilità di condurre un percorso di internship la prossima estate nel suo quartier generale di Trieste. Un passaggio dalla Baia di San Francisco a quella di Trieste che permetterà ai giovani innovatori di diventare attori protagonisti della crescita di uno dei brand rappresentanti l’eccellenza italiana nel mondo. (L.M.)

Luciana Maci
Giornalista

Ho partecipato al primo esperimento di giornalismo collaborativo online in Italia (Misna). Sono dal 2013 in Digital360 Group, prima in CorCom, poi in EconomyUp. Scrivo di innovazione ed economia digitale

Articoli correlati