LA PARTNERSHIP

Innovazione nella logistica: Reflex (Hardis Group) si allea con Tesisquare per ottimizzare i processi



Con questo accordo i due player vogliano affrontare le sfide di sincronizzazione delle operazioni di trasporto e dei processi logistici di magazzino, in base all’ora di arrivo dei camion sulle banchine, sia per il ricevimento sia per il carico. Ecco come contribuirà Hardis e cosa farà Tesisquare

Pubblicato il 12 Dic 2022


logistica

Reflex Logistics Solutions, che fa parte di Hardis Group, ha stretto una partnership con Tesisquare, produttore di una suite completa di gestione dei trasporti (TMS) per gli spedizionieri, per affrontare le sfide legate alla gestione in tempo reale e all’esecuzione sincronizzata delle operazioni logistiche e di trasporto. Con questo accordo i due produttori di soluzioni logistiche intendono proporre soluzioni in grado di potenziare la gestione in tempo reale dei processi della supply chain, per garantire la disponibilità dei prodotti, rispettare sia i livelli di servizio sia il lead time e ottimizzare i costi.

Cosa offre Tesisquare

Per il mercato italiano Tesisquare collaborerà con Hardis Italia, partner integratore di Reflex WMS da oltre 25 anni, in grado di distribuire, implementare e fornire manutenzione e assistenza sulla suite WMS. Tesisquare propone Tesi TMS, una suite completa di gestione dei trasporti che copre la pianificazione e la prenotazione dei trasportatori, il monitoraggio delle consegne, la gestione delle banchine, il controllo dei costi e l’analisi delle performance del trasporto.

WHITEPAPER
Transizione 4.0 e PNRR: incentivi e agevolazioni, tutto quello che c'è da sapere
Logistica/Trasporti
Smart manufacturing

Cosa propone Hardis Group

Hardis Group, d’altra parte, con Reflex WMS propone un sistema di gestione del magazzino ricco di funzionalità che utilizza avanzati algoritmi di prepacking e di pre-pallettizzazione per generare dati precisi sui volumi di spedizione, aiutando gli operatori a organizzare in maniera migliore le operazioni di trasporto e a massimizzare il tasso di riempimento del mezzo.

Gli obiettivi della partnership

Grazie a questa partnership, i due player ambiscono ad affrontare le sfide di sincronizzazione delle operazioni di trasporto e dei processi logistici di magazzino, in base all’ora di arrivo dei camion sulle banchine, sia per il ricevimento sia per il carico. Per le aziende che hanno necessità avanzate di organizzazione del trasporto, questa partnership consentirà di: – migliorare l’organizzazione del trasporto e i tassi di riempimento grazie a informazioni mirate sui volumi logistici da trasportare, trasmesse dal WMS al TMS; – sincronizzare le operazioni di preparazione e di spedizione, per prendere decisioni ottimali che massimizzino i livelli di servizio e che rispettino il lead time; – aumentare l’efficienza operativa in magazzino, grazie a informazioni mirate, fornite dal TMS, sugli appuntamenti e gli imprevisti legati al trasporto.

“Questa collaborazione ci ha convinti subito. Tesisquare fa parte dei fornitori europei più importanti sul mercato dei TMS ed è stata riconosciuta dagli analisti del settore per la copertura funzionale della sua suite e la grande esperienza dei suoi team sulle sfide legate al trasporto. Le nostre società condividono valori comuni e visioni complementari sulla digitalizzazione della logistica”, spiega Pauline Poissonnier, responsabile soluzioni presso Reflex Logistics Solutions.

“Siamo molto felici di unire le nostre forze a Reflex Logistics per migliorare i processi della catena di approvvigionamento e rendere reale il concetto di logistica reattiva e resiliente. Grazie all’integrazione delle soluzioni TMS con l’expertise WMS, siamo certi di offrire ai nostri clienti un vantaggio competitivo e un valore aggiunto per abbattere le frontiere tra le operazioni di magazzino e la logistica”, conclude Gianluca Giaccardi, Chief Product Officer presso Tesisquare.

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!