Napoli vetrina dell'imprenditoria innovativa | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Made in Italy

Napoli vetrina dell’imprenditoria innovativa

09 Gen 2014

Altri argomenti

Rappresentano l’eccellenza in diversi campi della produttività, dall’industria all’artigianato, hanno affrontato le sfide della crisi con innovazioni di prodotto e di processo: sono le 23 imprese protagoniste della mostra fotografica Napoli Eccellente.

Activart, Ali scarl, Atelier Signore, Bencivenga, Coelmo, Deimille, Delta, Gay Odin, Julie news, Maestri Monzù, Napolitivù, Nardelli Gioielli. E, ancora, Nica, Preziosa Magazine, A. Quaranta Locatelli, Ranieri Pietra Lavica, Rigenera, Rossopomodoro, Siola, Sire Ricevimenti, Sms Engineering,  Tecno e Tekontrack. Sono queste le 23 imprese che rappresentano l’eccellenza in diversi campi della produttività, dall’industria all’artigianato fino al settore dei servizi, e che sono protagoniste della mostra fotografica “Napoli Eccellente 2013. L’imprenditoria che innova si racconta alla città” nata per valorizzare e promuovere le realtà imprenditoriali ad alto tasso di innovazione del territorio napoletano, realizzata con il contributo della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Napoli.

Giunge alla sua seconda edizione il progetto della Fondazione Valenzi, rivolto alla promozione nazionale ed internazionale delle eccellenze imprenditoriali che nel 2013 hanno dimostrato di aver saputo affrontare le sfide della crisi con innovazioni di prodotto o di processo.

Sono 23 le aziende selezionate  che si raccontano attraverso un pannello fotografico progettato graficamente e stampato da Archivio dell’Arte Pedicini, una realtà che dal 1950 lavora nel mondo della fotografia d’arte collaborando con le principali istituzioni culturali italiane.

Le aziende sono state selezionate attraverso un bando pubblico nel quale, oltre agli elementi innovativi, era richiesto che l’attività economica avesse tutti i requisiti per partecipare ad una gara pubblica come il certificato antimafia e il Durc.

La mostra sarà visitabile fino al 21 Gennaio e l’ingresso è gratuito.

“Napoli Eccellente– ha commentato il presidente della Camera di Commercio di Napoli Maurizio Maddaloni – è soprattutto un messaggio rivolto agli investitori nazionale e stranieri, per far conoscere l’impegno e il valore della nostra produzione. Il made in Naples e in made in Campania rappresentano il nostro valore aggiunto e uno dei driver principali per avviare un sano e duraturo percorso di crescita del nostro tessuto economico ed imprenditoriale. Cultura e impresa rappresentano un binomio inscindibile”.

“Con questo progetto– dichiara la project manager di Napoli Eccellente Sara Naapolitano–la Fondazione continua le sue attività per la promozione delle imprese sane napoletane, linfa vitale fondamentale per la vita economica e sociale del territorio.

Quest’anima si affianca a quella culturale che coltiviamo con il ciclo di eventi ospitati in Fondazione,  con mostre come “Da Guttuso a Matta. La Collezione Valenzi per Napoli” ed iniziative per la Memoria e in ricordo della Shoah oltre all’anima sociale che sviluppiamo con il progetto “Bell’ e Buon’” per i bambini in situazione di disagio sociale.

E non è un caso che abbiamo deciso di aprire il 2014 con eventi dedicati ai 5 anni dell’Ente partendo dalla promozione del nostro tessuto produttivo”.

Altri argomenti

Concetta Desando
Giornalista

Due menzioni speciali al premio di giornalismo M.G. Cutuli, vincitrice del Premio Giuseppe Sciacca 2009, collaboro con testate nazionali. Per EconomyUp mi occupo di startup, innovazione digitale, social network