Dal gelataio al pellettiere: il Paese dei Mestieri in tv | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Nuove iniziative

Dal gelataio al pellettiere: il Paese dei Mestieri in tv

07 Nov 2014

Altri argomenti

Prende il via il 7 novembre alle 22.00 su Reteconomy il primo format video dedicato al mondo dell’artigianato, alle sue potenzialità e al suo ruolo economico. Obiettivo: accendere i riflettori su un tema strategico per le ripresa italiana

Gelataio, pellettiere, cuoco, liutaio, birraio, sarto, orafo: l’Italia è ancora il Paese dei mestieri? Secondo Elisa Padoan, Direttore di Reteconomy, “l’artigianato rappresenta un’enorme risorsa per il nostro Paese, una ricchezza, anche culturale, ancora da valorizzare”. Ecco perché dal 7 novembre alle ore 22.00 Reteconomy, la nuova piattaforma multicanale di informazione economica, disponibile su SKY canale 816, su internet e Youtube,  dà il via a Il Paese dei Mestieri, il primo format video dedicato al mondo dell’artigianato, alle sue potenzialità e al suo ruolo economico.

L’obiettivo è “accendere i riflettori su un tema strategico per le ripresa economica italiana, raccontandolo in modo inedito, dinamico ed avvincente” spiega il direttore Padoan.

Condotto da Fabio Cigna, ideatore del programma in collaborazione con Anna Olivero, Il Paese dei Mestieri dedicherà ogni puntata ad un mestiere, raccontandolo attraverso quattro rubriche: Eccellenza artigiana, La borsa degli attrezzi, Scuola o bottega? e Finestra sul mondo.

Testimonianze di successo, suggerimenti degli esperti, consigli delle associazioni di categoria, tutto in 24 minuti, dedicati alle eccellenze artigiane come sintesi di lavoro manuale ed intellettuale.

 

Altri argomenti

Concetta Desando
Giornalista

Due menzioni speciali al premio di giornalismo M.G. Cutuli, vincitrice del Premio Giuseppe Sciacca 2009, collaboro con testate nazionali. Per EconomyUp mi occupo di startup, innovazione digitale, social network

Articoli correlati