Web tv e media online a confronto, il futuro corre in Rete | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Appuntamenti

Web tv e media online a confronto, il futuro corre in Rete

28 Nov 2013

Il 29 e il 30 novembre si terrà a Bologna il summit dei media digitali italiani. Barcamp e laboratori per capire come accendere una web tv o un media digitale, come monitorare gli accessi e strutturare una campagna virale, come districarsi tra diritto d’autore e regolamentazione o intercettare una community online. E una lectio magistralis di Carlo Freccero

Il 29 e il 30 novembre Bologna diventa la capitale del digitale: Web tv e media online si danno appuntamento al meeting nazionale delle web tv e dei media online Punto It.

Presso il Dipartimento di Filosofia e Comunicazione dell’Università, in via Azzo Gardino 23, un fitto programma di laboratori per capire come accendere una web tv o un media digitale, come monitorare gli accessi e strutturare una campagna virale, come districarsi tra diritto d’autore e regolamentazione o intercettare una community online.

L’vento si aprirà con la Lectio Magistralis di Carlo Freccero introdotto da Giovanna Cosenza (Università di Bologna). Tra gli altri: Piero Gaffuri (RaiNet), Giampaolo Colletti (Altratv.tv), Mauro Sarti (Università di Bologna), Vincenzo Cosenza (BlogMeter), Guido Scorza (Istituto Politiche dell’Innovazione), Michele Mellara e Alessandro Rossi (Mammut Film), Agnese Agrizzi (Ginger) e Fabrizio Colliva (Codec TV).

Internet accelera. Lo dicono tutti o almeno lo percepiscono. Sono in pochi però a capire, che non è in gioco il futuro, ma già il presente”, dice il presidente di giuria Carmen Lasorella per la premiazione dei Teletopi 2013 alle web tv candidate. “Sono convinta che potremmo vivere una grande irripetibile rivoluzione culturale, costruendo la consapevolezza che manca”.

Concetta Desando
Giornalista

Due menzioni speciali al premio di giornalismo M.G. Cutuli, vincitrice del Premio Giuseppe Sciacca 2009, collaboro con testate nazionali. Per EconomyUp mi occupo di startup, innovazione digitale, social network