Uber lancia la Linea U, trasporto collettivo on-demand per il Giubileo | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Innovazione

Uber lancia la Linea U, trasporto collettivo on-demand per il Giubileo

24 Nov 2015

Altri argomenti

Il servizio sarà attivo a Roma dal 10 al 24 dicembre e funziona così: le auto a noleggio con conducente faranno un percorso di 8 fermate, simulando la linea di una metropolitana, scelte dai cittadini romani che potranno esprimere il proprio parere votando sul sito www.linea-u.it fino al 9 dicembre

Che sia Uber a risolvere i problemi di trasporto della Capitale? Il colosso di San Francisco ci prova e lancia Linea U, una sorta di metropolitana di superficie che collega il centro di Roma con la periferia, permettendo ai pellegrini che visiteranno la città eterna in occasione del Giubileo della Misericordia, di usufruire di un servizio economico ed efficiente.

La Linea U, servizio di trasporto collettivo on demand, sarà attivo a Roma dal 10 al 24 dicembre e funziona così: le auto a noleggio con conducente (ncc) faranno un percorso di 8 fermate, simulando il percorso di una metropolitana, scelte dai cittadini romani che potranno esprimere il proprio parere votando sul sito www.linea-u.it fino al 9 dicembre.

Le fermate più richieste diventeranno parte del percorso della Linea U che Uber si impegna a realizzare in sole due settimane.  Il progetto era già stato annunciato a settembre con il nome di «Uber Giubileo», lanciato allo scopo di servire i 33 milioni di turisti previsti in occasione dell’evento lanciato da Papa Francesco.

“Partiamo da Roma con quest’operazione di crowdsourcing che non è altro che una risposta concreta alle esigenze di mobilità dei cittadini. Questo esperimento straordinario racconterà a tutti coloro i quali visiteranno la Capitale le potenzialità della nostra piattaforma tramite un nuovo prodotto popolare e accessibile che vuole presentarsi come alternativa complementare al trasporto pubblico romano” spiegano sulla pagina linea-u.it.

“Quello che più ci sta a cuore è che ognuno possa scegliere come muoversi liberamente, per questo stiamo creando insieme a voi Linea U. Questo progetto avrà una durata temporanea, ma potrebbe diventare una realtà permanente se in Italia venissero recepite le recenti indicazioni in materia di regolamentazione auspicate dall’ Autorità dei Trasporti e dall’Autorità Garante della Concorrenza. Partecipare al cambiamento non è mai stato così facile”.

 

Altri argomenti

di Concetta Desando

Articoli correlati