Pop Economy, il racconto della grande crisi in tv | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Comunicazione

Pop Economy, il racconto della grande crisi in tv

20 Apr 2015

Al Festival del giornalismo di Perugia si è discusso di informazione economica nel piccolo schermo. Ecco lo storify dell’incontro (e il video integrale) a cui hanno partecipato Corrado Formigli, Tonia Mastrobuono, Mario Seminerio, Francesco Specchia e Giovanni Iozzia

Pop Economy, la grande crisi dal piccolo schermo: è il titolo del panel che si è svolto domenica 19 aprile, giornata di chiusura del Festival del Giornalismo di Perugia. Francesco Specchia, giornalista di Libero, che l’ha moderato, ha esordito con una domanda: perché l’economia che pure riceve tanta attenzione sulla carta stampata in tv è una Cenerentola? Ne hanno parlato Corrado Formigli, conduttore di Piazza Pulita, Tonia Mastrobuoni, corrispondente da Berlino per il quotidiano la Stampa, l’economista Mario Seminerio, titolare del blog Phastidio.net, e Giovanni Iozzia, direttore di EconomyUp.
 
Ecco il video integrale e lo storify del dibattito. In cui sono stati toccati temi di scottante attualità, come il caso greco, ma anche le difficili relazioni fra imprese, vecchie e nuove, e televisione. Si è parlato anche di EconomyUp, startup e nuovi possibili formati della comunicazione video
 
 
Redazione