Pop Economy, il racconto della grande crisi in tv | Economyup

Comunicazione

Pop Economy, il racconto della grande crisi in tv



Al Festival del giornalismo di Perugia si è discusso di informazione economica nel piccolo schermo. Ecco lo storify dell’incontro (e il video integrale) a cui hanno partecipato Corrado Formigli, Tonia Mastrobuono, Mario Seminerio, Francesco Specchia e Giovanni Iozzia

di Redazione EconomyUp

20 Apr 2015


Pop Economy, la grande crisi dal piccolo schermo: è il titolo del panel che si è svolto domenica 19 aprile, giornata di chiusura del Festival del Giornalismo di Perugia. Francesco Specchia, giornalista di Libero, che l’ha moderato, ha esordito con una domanda: perché l’economia che pure riceve tanta attenzione sulla carta stampata in tv è una Cenerentola? Ne hanno parlato Corrado Formigli, conduttore di Piazza Pulita, Tonia Mastrobuoni, corrispondente da Berlino per il quotidiano la Stampa, l’economista Mario Seminerio, titolare del blog Phastidio.net, e Giovanni Iozzia, direttore di EconomyUp.
 
Ecco il video integrale e lo storify del dibattito. In cui sono stati toccati temi di scottante attualità, come il caso greco, ma anche le difficili relazioni fra imprese, vecchie e nuove, e televisione. Si è parlato anche di EconomyUp, startup e nuovi possibili formati della comunicazione video
 
 
[View the story “Pop Economy, Festival del giornalismo 2015” on Storify]
Redazione EconomyUp

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link