Monopattini elettrici: Helbiz vuole quotarsi al Nasdaq e in Borsa Italiana
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA QUOTAZIONE

Monopattini elettrici: Helbiz vuole quotarsi al Nasdaq e in Borsa Italiana



Doppia quotazione in vista per la società di micromobilità fondata negli Usa dal siciliano Salvatore Palella: lancerà un’IPO sia sul mercato azionario statunitense per imprese hi-tech sia a Piazza Affari. I proventi raccolti saranno usati per ampliamento della flotta, espansione e capitalizzazione

06 Giu 2019


La micromobilità è in fase di exploit in Italia e nel mondo. Dopo il decreto firmato dal ministro Danilo Toninelli, sono tante le novità in cantiere per gli operatori della micromobilità sharing ed elettrica. Una di queste ha per protagonista Helbiz, che ha annunciato l’intenzione di presentare un’Offerta Pubblica Iniziale (IPO). La decisione punta a qualificare Helbiz come la prima società a proporre la doppia quotazione contemporanea, al NASDAQ e all’AIM Italia – Borsa Italiana. La società che propone nuove modalità di trasporto cittadino è stata la prima ad effettuare test su Milano e ha all’attivo una partnership con Telepass per pagare il noleggio tramite l’app TelepassPay.

Che cosa fa Helbiz

Salvatore Palella, fondatore e CEO di Helbiz

Sede centrale a New York e cuore italiano: fondata dal siciliano Salvatore Palella, Helbiz, operatore di monopattini elettrici sharing e, più in generale, della micromobilità, ha piani di espansione delle attività di business per competere nel mercato internazionale. Attualmente, la società ha monopattini elettrici attivi su Milano e Malaga, con programmi pilota in Italia (Roma, Torino, Firenze e Pisa) e Spagna (Madrid, Marbella, Vitoria-Gasteiz e Palma de Mallorca). In futuro, la società punta a nuovi mercati ed ad un’espansione sempre più internazionale in Portogallo, Grecia, Francia, Singapore, Georgia e nei mercati in crescita, con uffici a New York, Milano, Madrid, Belgrado, Singapore e ulteriori team operativi in tutto il mondo. “La nostra esperienza nel servire questi mercati è inestimabile e ci permette di portare valore, competenza e servizi presso le amministrazioni cittadine e in tutti quei contesti che hanno bisogno di rinnovare le proprie soluzioni di mobilità per migliorare la qualità di vita delle persone”, ha dichiarato il CEO, Salvatore Palella.

Come funziona HelbizGO

HelbizGO è la una soluzione di trasporto cittadino free-floating integrata all’interno della piattaforma Helbiz: scaricando l’applicazione, gli utenti possono geolocalizzare, noleggiare e sbloccare i monopattini elettrici direttamente da mobile e lasciare i mezzi sul marciapiede una volta terminata la corsa. Sfruttando i benefici della sharing economy e ideali per i brevi spostamenti, i monopattini elettrici sono dotati di connettività a bordo e le soluzioni software e hardware utilizzate dall’azienda sono state sviluppate per ridurre al minimo i costi operativi e migliorare la sicurezza. Nello specifico, l’utilizzo di una piattaforma per la gestione delle flotte, comprensiva di intelligenza artificiale e sistema di mappatura ambientale, permette di monitorare e acquisire in maniera anonima le informazioni relative alle corse effettuate, ai driver, ai veicoli e al personale impiegato attraverso analisi avanzate. Questi dati vengono utilizzati per implementare, monitorare e riposizionare correttamente la flotta così da soddisfare la domanda in diverse aree e massimizzare il numero di corse.

La doppia quotazione: NASDAQ e Borsa Italiana

La società di monopattini elettrici prevede la doppia quotazione su entrambe le borse come HBLZ. Tra gli attori dell’operazione: TriPoint Global Equities, LLC, in collaborazione con la sua divisione online BANQ fungerà da lead managing agent e bookrunner unico per l’offerta negli Stati Uniti Uniti.  Lead managing selling agent sul fronte italiano sarà invece Intermonte, una delle principali banche d’investimento italiane, insieme a EnVent Capital Markets. Ortoli Rosenstadt LLP, insieme a Deloitte Legal, agiranno in veste di consulenti, mentre Hunter Taubman Fischer & Li LLC agirà come consulente del sottoscrittore. Helbiz intende utilizzare i proventi dell’offerta per l’ampliamento della sua flotta di monopattini elettrici, l’espansione territoriale e la capitalizzazione della società.

Carolina Merlo

Junior Community Manager & Web Editor