IBM, accordo da miliardi di dollari con UniCredit | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Partnership

IBM, accordo da miliardi di dollari con UniCredit

di Redazione EconomyUp

18 Lug 2013

Altri argomenti

Una joint venture decennale che permetterà all’istituto di credito di fare leva su soluzioni innovative e sulla tecnologia Cloud, con un ritorno significativo in termini di efficienza e competitività. La nuova società avrà un posizionamento ideale per guidare il cambiamento dell’intera industria in Europa

Un accordo decennale del valore di miliardi di dollari. È quello stretto tra IBM e UniCredit, finalizzato a trasformare l’infrastruttura IT che sostiene le attività di UniCredit a livello continentale. Da questa trasformazione, UniCredit ricaverà maggiore efficienza e flessibilità operativa, introducendo nuovi modelli di servizio e un’infrastruttura basata sul Cloud per i propri data center, per dare modo ai clienti di accedere a nuovi e innovativi servizi bancari, in linea con la crescente domanda espressa in Europa.

L’accordo prevede la costituzione di una joint venture tra UniCredit Business Integrated Solutions – la società di servizi globali di UniCredit – e IBM che opererà con dipendenti di entrambe le aziende  in Italia, Germania, Austria, Slovacchia e Repubblica Ceca. Grazie all’unione delle più avanzate competenze applicate al settore bancario, la nuova società avrà un posizionamento ideale per guidare il cambiamento dell’intera industria in Europa. In base all’accordo la società offrirà servizi nell’ambito delle infrastrutture tecnologiche non solo a UniCredit  ma anche ad altre aziende e organizzazioni

L’innovazione è alla base del rapporto di collaborazione tra le due aziende. UniCredit e IBM daranno vita un Value Creation Center con l’obiettivo di trasformare l’innovazione in servizi di livello superiore e contribuire in modo continuo al successo dei clienti. Il Centro monitorerà i trend del settore bancario e dell’IT e identificherà l’emergere di tecnologie di svolta di cui dotare, con tempestività, l’infrastruttura della banca.

Le tecnologie di Cloud Analytics daranno a UniCredit la possibilità di predire e comprendere meglio il trading sui mercati finanziari, gestire la spesa e fornire le soluzioni più innovative ai clienti.

Per Erich Clementi, Vice President IBM Global Technology Service, “l’approccio di UniCredit al sourcing riflette le nuove motivazioni che emergono in quest’area di mercato. L’obiettivo è rispondere a esigenze che vanno al di là della semplice riduzione dei costi. Aziende capaci di guardare avanti come UniCredit puntano a risultati di livello più elevato quali la crescita, il vantaggio competitivo e, naturalmente, la stessa innovazione”.

Altri argomenti

Redazione EconomyUp

Articoli correlati