Ennio Lucarelli eletto Presidente di Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Nomine

Ennio Lucarelli eletto Presidente di Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici

12 Lug 2013

“Liberalizzazioni e concorrenza nel settore dei servizi innovativi, più innovazione e ricerca nelle PMI, innovazione della PA, servizi e industrie creative per la Cultura, credito alle PMI di servizi e pagamenti dalla PA: sono questi i punti su cui ci focalizzeremo per rafforzare il settore” dice il neo-eletto

Ennio Lucarelli Presidente è stato eletto Presidente di Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici
Ennio Lucarelli Presidente è stato eletto Presidente di Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici.

Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici rappresenta nel sistema Confindustria i servizi innovativi e le tecnologie Ict (software, cloud, outsourcing, servizi e applicazioni satellitari), i servizi energetici, il facility management, le imprese creative e la cultura, il gioco e l’intrattenimento, la comunicazione ed il marketing, i media, nonché i servizi professionali di ingegneria e di consulenza, la certificazione di conformità, i servizi per il credito e finanziari.

 “Sono sei i punti su cui focalizzeremo la missione della nostra Federazione – sintetizza Ennio Lucarelliper rafforzare il Settore: liberalizzazioni e concorrenza nel settore dei servizi innovativi, con azioni di contrasto all’inhouse della PA nel mercato dei servizi strumentali, trasparenza e qualità negli appalti pubblici. Più innovazione e ricerca nelle PMI agganciando l’Europa, valorizzando le piattaforme tecnologiche promosse dalla Federazione, per facilitare l’accesso ai fondi europei. Innovazione della PA e Agenda digitale trasversale per il Sistema Paese, per le imprese, i cittadini e le pubbliche amministrazioni. Servizi ed industrie creative per la Cultura, il Turismo e la valorizzazione digitale dei contenuti dell’eredità storica, culturale e paesaggistica del nostro paese. E ancora – prosegue Lucarelli –  credito alle PMI di servizi e pagamenti dalla PA. Un contratto nazionale di lavoro dei Servizi innovativi che sia  un modello innovativo aperto anche alla regolamentazione di forme di flessibilità.

Ingegnere Elettronico, Presidente del Gruppo ISED, Lucarelli è membro di Giunta di Confindustria ed è stato membro della Giunta della Camera di Commercio di Roma, Consigliere del CNEL e Delegato della Presidente Confindustria Emma Marcegaglia alle tecnologie digitali per le imprese nel quadro di “Industria 2015.

Concetta Desando
Giornalista

Due menzioni speciali al premio di giornalismo M.G. Cutuli, vincitrice del Premio Giuseppe Sciacca 2009, collaboro con testate nazionali. Per EconomyUp mi occupo di startup, innovazione digitale, social network