Digitouch acquisisce MobileSoft e si rafforza su mobile e fintech - Economyup

DIGITAL TRANSFORMATION

Digitouch acquisisce MobileSoft e si rafforza su mobile e fintech



Digitouch investe 3,6 milioni per l’acquisizione di MobileSoft, società specializzata nel supporto alle vendite e ai pagamenti digitali in mobilità. “Banche, assicurazioni e istituzioni finanziarie sono un segmento strategico per il Gruppo”, dice il presidente Simone Ranucci Brandimarte

15 Nov 2022


Simone Ranucci Brandimarte, presidente di Digitouch

Digitouch, società quotata sul mercato Euronext Growth Milan e specializzata in Cloud Marketing e Digital Transformation, acquisisce MobileSoft, azienda di progettazione e realizzazione di soluzioni informatiche in ambito  Mobile & Fintech, con un investimento di 3,6 milioni di euro. Si rafforza così nei Mobile Services e nel Fintech.

La strategia di sviluppo di Digitouch

“Prosegue la strategia di sviluppo del nostro modello MTA (marketing, tecnologia ed ecommerce) che ci vede offrire un’offerta sempre più integrata al fine di soddisfare le esigenze crescenti di volumi e di scalabilità dei nostri clienti”, dice a EconomyUp Simone Ranucci Brandimarte, presidente di Digitouch. “Le competenze tecnologiche in ambito mobile e Fintech di MobileSoft saranno immediatamente rese disponibili al nostro mercato di riferimento, con indubbio beneficio di sinergie e di valore integrato. Banche, Assicurazioni ed istituzioni finanziarie in genere, infatti, hanno una strategia sempre più mobile centric e questo segmento di mercato è strategico per il gruppo Digitouch”

WEBINAR
29 Novembre 2022 - 14:30
Aumento dei costi per le aziende: best practice e tecnologie per risolvere le criticità
Acquisti/Procurement
Amministrazione/Finanza/Controllo

Il mercato della Digital Transformation in Italia

In Italia gli investimenti in Digital Transformation, da parte di aziende medio-grandi e della Pubblica Amministrazione, rappresentano un potenziale di 251 miliardi di Euro al 2030.  Di questi gli investimenti in Mobile Services, dalle App alle soluzioni di mobility saranno oltre 10 miliardi mentre nel settore Fintech sono attesi investimenti superiori ai 12 miliardi di euro al 2030: una crescita importantissima con CAGR vicino al 50% annuo se si pensa che – come quanto evidenziato dal report “Indagine Fintech nel sistema finanziario italiano” pubblicato nel novembre 2021 dalla Banca d’Italia – gli investimenti in tecnologie fintech per il biennio 2021-2022 sono stati complessivamente circa 530 milioni di euro.

L’acquisizione di MobileSoft

Digitouch prevede l’acquisto del 60% del capitale sociale di MobileSoft per un equity value pari a 3,6 milioni di Euro, al netto della Posizione Finanziaria Netta, con pagamento in contanti per complessivi 3,2 milioni di Euro e in azioni per la quota residua pari a 400mila Euro (per complessive 160mila azioni della società Digitouch SpA con un lock up di 12 mesi). Il restante 40% verrà acquistato in due tranche rispettivamente entro il 2025 e 2027, la cui valutazione è in funzione di un moltiplicatore di cinque volte l’EBITDA Adjusted con dei massimali previsti contrattualmente.

Che cosa fa MobileSoft

MobileSoft è attiva sul mercato italiano dal 2004 ed è specializzata negli ambiti delle Sales Mobile apps e nelle Integrazioni dei Servizi di pagamento online. La sua forza sta quindi nella capacità di offrire ai clienti servizi e  soluzioni a supporto della vendita digitale.

MobileSoft può contare su un importante portafoglio di clienti operanti in ambito Finance (Banking e Insurance), Automotive , Utility e Pubblica Amministrazione. Nel corso degli ultimi anni ha sviluppato accordi di partnership strategiche con gruppi Industriali Italiani quali BNL, OctoTelematics, Mooney, Igea Digital Bank, Worldline Merchant Services Italia, Enel X.

MobileSoft prevede nel 2022 6 milioni di euro di Fatturato con EBITDA di 900.000 con una crescita sull’esercizio 2021di oltre il 20%. Il team conta circa 100 addetti con competenze su 3 principali ambiti: progettazione e sviluppo di mobile apps & front End; progettazione e integrazione di servizi di pagamento e progettazione e realizzazione di soluzioni software evolute per il mondo Enterprise.

Perché Digitouch compra MobileSoft

L’acquisizione di MobileSoft da parte di Digitouch si inserisce in una logica di forte complementarità con gli altri servizi offerti dalla divisione technology del Gruppo, in particolare nell’ambito dei servizi offerti per Data Analytics, Automazione, Applicazioni di back-end, Cloud delivery & Operation ed abilita potenziamento tecnologico in ambito Mobile & Fintech.

Il Gruppo Digitouch rafforza ulteriormente la sua proposizione MTE (Marketing, Technology e Ecommerce), i 3 pillars su cui fonda la propria offerta, allargando le proprie competenze Technology agli ambiti Mobile Services e Fintech services, due fra i segmenti a maggior tasso di crescita atteso nell’ambito della digitalizzazione del sistema Italia dei prossimi anni.

“Dopo le acquisizioni di Purple Ocean e Meware (ora entrambe costituenti la Digitouch Technologies) che ci hanno permesso di offrire soluzioni di cloud marketing e digital transformation, con questa nuova acquisizione il Gruppo rafforza la propria posizione di mercato e allargando il proprio perimetro di offerta ai servizi Fintech e Mobile”, spiega il presidente Ranucci Brandimarte che conclude: “Vedo il 2023 con grande ottimismo. L’impulso del PNRR e la centralità degli investimenti tecnologici e digitali garantisce a società come il Gruppo Digitouch un’importante opportunità di accelerazione della propria crescita. In particolare tali opportunità saranno garantite a chi ha le dimensioni e la massa critica per valorizzarle. E Digitouch, anche alla luce del nostro approccio aggregativo, è pienamente in grado di beneficiarne.”