Da ex dipendente di Yoox a imprenditore degli sconti online | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Scelte di vita

Da ex dipendente di Yoox a imprenditore degli sconti online

28 Ago 2015

Altri argomenti

Fabio Noverino ha lasciato il portale di ecommerce per lanciare, con l’amico Giorgio Alvazopoulos, Couponyst. Che cosa fanno? Guidano gli utenti ad approfittare degli sconti che si possono ottenere sul web. E adesso cercano un business angel che scommetta su di loro

Diciamoci la verità: quanti di noi quando fanno un acquisto online si preoccupano di vedere se c’è la possibilità di ottenere uno sconto tramite coupon? Pochi, quasi nessuno. Eppure “quello spazio da compilare con il codice sconto ci permetterebbe di risparmiare dal 5 al 20% sul nostro acquisto, e anche di più” spiega Fabio Novarino, founder di Couponyst.com, il nuovo sito dedicato agli amanti dello shopping online: grazie ad esso si è sempre aggiornati su tutte le promozioni in corso dei propri brand preferiti, con la sicurezza di acquistare al prezzo più basso possibile grazie ai coupon.

L’acquisto online con codici di sconto è un sistema semplice: basta, infatti, inserire in fase di pagamento il codice fornito dal sito e il totale verrà subito aggiornato con lo sconto o la promozione applicata” spiega Fabio. “Negli Stati Uniti è un fenomeno di successo: chiunque usa l’ecommerce come canale di acquisto, prima di comprare qualsiasi cosa, sa che può usufruire di coupon e buoni sconto. In Italia siamo ancora scettici sia sull’ecommerce sia sui coupon. E non parlo solo di utenti che comprano online, ma anche degli stessi venditori che sono titubanti all’idea di mettere online un prodotto scontato, non badando né alla possibilità di moltiplicare gli acquisti né alla pubblicità o alla visibilità che questa operazione comporterebbe”.

Shopping online, una guida anche per i saldi

Proprio per avvicinare più utenti e diffondere maggiormente la cultura dei coupon in Italia, Couponyst.com punta su un layout semplice, chiaro e intuitivo e su pagine personalizzate. “L’utente medio vuole trovare il codice sconto con facilità, senza perdersi fra pagine e testi. Così abbiamo ideato una piattaforma che permette di concludere l’acquisto in un paio di clic, in piena sicurezza. Inoltre, offriamo gallery monotematiche e pagine personalizzate, dedicate anche alla comparazione delle tariffe telefoniche e pay tv, ma anche ai saldi di stagione e al back to school”.

Del resto Couponyst è solo una new entry nel mondo dell’ecommerce, una piattaforma di acquisti online che ha già dei concorrenti, basti pensare a CodiceSconto. “Ciò che ci rende diversi dagli altri è proprio la semplicità del sito, nato con un obiettivo chiaro: insegnare agli italiani a usare i coupon. Perché, per dirla con zio Paperone ‘Un centino risparmiato è un centino guadagnato’”.

Il consumatore è morto! Ora c’è l’omnicustomer

Un’idea, questa, che a Fabio Novarino, 33 anni, laurea in Marketing all’Università di Bologna è venuta quando era dipendente presso Yoox. “A un certo punto ho pensato ‘perché essere dipendente quando posso diventare imprenditore?’ E da lì è nato tutto”. Un anno fa Fabio lascia Yoox e fonda Couponyst. A lui si unisce Giorgio Aivazopoulos, 26 anni, architetto, oggi content editor della piattaforma.

“Oggi stiamo sviluppando il progetto e stiamo cercando anche una persona che si occupi della parte finanziaria e ci aiuti nella caccia ai finanziamenti per crescere: l’ideale sarebbe raccogliere dai 50 ai 100mila euro da un business angel che crede nel progetto” conclude il founder.

Altri argomenti

Articoli correlati