Crowdfunding 2020, la classifica delle piattaforme italiane che hanno raccolto di più - Economyup

IL REPORT

Crowdfunding 2020, la classifica delle piattaforme italiane che hanno raccolto di più



Borsadelcredito, Opstart e Forfunding sono le piattaforme di crowdfunding (rispettivamente di tipo lending, equity e donation/reward) che hanno raccolto più fondi nel 2020. Le top 5 e tutti gli altri dati in un report di Starteed

28 Gen 2021


Crowdfunding 2020

Borsadelcredito è la piattaforma N.1 del lending crowdfunding nel 2020 con oltre 75 milioni di euro raccolti, Opstart è la regina dell’equity crowdfunding con 22,8 milioni, Forfunding primeggia nella categoria donation & reward crowdfunding.

È il podio ricavato dall’ultimo report sullo stato di salute del Crowdfunding in Italia elaborato da Starteed (tecnologia per il crowdfunding), che segnala un trend in crescita: nel 2020, nel nostro Paese, il crowdfunding ha raccolto complessivamente oltre 333 milioni di euro sulle piattaforme online, un tasso di crescita più alto dell’anno precedente.

Top 5 Lending Crowdfunding 2020

  • Borsa del Credito: 75.253.600 €
  • October: 45.453.120 €
  • Prestiamoci: 24.400.000 €
  • Soisy: 14.157.404 €
  • Rendimento Etico: 8.586.150 €

Top 5 Equity crowdfunding 2020

  • Opstart:  22.800.870 €
  • Crowdfundme: 17.540.000
  • Walliance: 14.329.053 €
  • Mamacrowd: 14.058.538
  • Backtowork24: 13.533.963 €

Top 5 Donation & Reward Crowdfunding 2020

  • Forfunding: 9.769.674 €
  • Rete del Dono: 4.204.389 €
  • Kendoo: 3.555.975 €
  • Produzioni dal Basso: 3.580.975 €
  • Eppela: 3.516.643 €

Dall’indagine emerge che, come di consueto, a contribuire in gran parte ai risultati è il lending crowdfunding, la modalità di raccolta che permette di dare e ottenere prestiti online evitando di ricorrere alle banche, cresciuto del 75%. Ma anche il Donation & Reward (finanziamenti in cambio di ringraziamenti o ricompense) e l’Equity crowdfunding (finanziamenti in cambio di quote della società) hanno raccolto importi rilevanti con una crescita rispettivamente del 38% e 95%.

WHITEPAPER
Crowdfunding: cos'è, come funziona e le migliori piattaforme

Quanto è stato raccolto in Italia fino al 2020: 772.807.923 €

Quanto è stato raccolto in Italia solo nel 2020: 333.077.587 €

QUI è possibile scaricare il report completo di Starteed sul Crowdfunding 2020

Crowdfunding “resiliente alla pandemia”, le tendenze

“Il 2020 è stato un anno particolare, in cui la pandemia ha segnato profondamente la vita di tutti ma dove il crowdfunding si è dimostrato uno strumento resiliente e pronto a colmare dove i canali di finanziamento tradizionali non sono riusciti ad arrivare in tempi brevi” dice Claudio Bedino, cofounder di Starteed.

Donation & Reward: bene anche oltre il Covid19

Dallo studio emerge una crescita importante nell’ambito del Donation & Reward, sebbene la maggioranza dei fondi dedicati all’emergenza sia stata raccolta sulla piattaforma Gofundme che, in quanto straniera, non è menzionata nel report. Interessante notare che, sebbene le donazioni erano per lo più destinate all’emergenza sanitaria, le principali piattaforme hanno registrato importanti risultati anche su campagne in altre tematiche, come se la pandemia abbia in generale aumentato la propensione al dono degli italiani. Nel donation & reward i casi di successo più rilevanti vedono invece esperienze di partenariato e collaborazioni promosse da enti in ottica di Open Innovation e CSR.

Equity: la spinta dall’immobiliare

L’Equity crowdfunding ha subito gli effetti del momento di incertezza, soprattutto nella parte centrale dell’anno, registrando tuttavia ottimi risultati anche grazie ad un forte incremento dell’offerta per il mercato immobiliare (crowdfunding immobiliare) e quella di veicoli di investimento. Le piattaforme in ambito real estate, grazie alle prospettive di rendimento sicuro e a breve termine, hanno soddisfatto l’interesse di molti investitori.

Crescita incalzante per il lending

Il Lending invece sembra non aver subito gli effetti della pandemia, continuando l’incalzante crescita e confermando il suo ruolo sempre più rilevante nel finanziamento alle PMI oltre che per i finanziamenti per i privati.

Ed ecco la lista delle prime 5 piattaforme per raccolta fondi nel 2020 suddivise per categorie: