Al via Smau 2014: venite a trovare EconomyUp in fiera | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Al via Smau 2014: venite a trovare EconomyUp in fiera

22 Ott 2014

Scatta a Fieramilanocity la 51esima edizione dell’evento (22-24 ottobre) dedicato alle aziende che fanno e cercano innovazione. EconomyUp c’è con un suo stand e con un salotto tv. Ecco l’intervista all’ad Pierantonio Macola al nostro magazine tv e il video sui 51 anni del Salone

L’INTERVISTA A PIERANTONIO MACOLA SU ECONOMYUPTV

L’Italia che innova. Non poteva che essere questo il tema al centro di Smau, l’appuntamento a Fieramilanocity dal 22 al 24 ottobre. Se 51 anni fa il Salone Macchine e Attrezzature per l’Ufficio era un appuntamento per pochi curiosi che iniziavano a maneggiare gli strumenti hi tech di allora, dalla macchina da scrivere ai primi pc, ora Smau è l’evento per tutte le aziende che vogliono fare open innovation, soprattutto in vista di Expo 2015. Ed EconomyUp non manca. Ci trovate allo stand C7 piano II: potete venire a farci visita e raccontare la vostra storia di innovazione.

Certo, l’Italia non è proprio quella di 50 anni fa, quando il Paese cresceva in fretta e le innovazioni tecnologiche erano all’ordine del giorno. Oggi il Paese cresce più a rilento, ma c’è una cosa che accomuna la prima edizione di Smau alla 51esima: la fiducia nell’innovazione, considerata vitale per lo svecchiamento e la crescita dei nostri sistemi produttivi.

SMAU, LA VETRINA DELL’ITALIA IN MOVIMENTO

Non a caso, oltre alle imprese protagoniste dell’ICT, all’evento milanese ci saranno anche oltre duecento tra startup, centri di ricerca, università, distretti tecnologici. L’obiettivo è fare incontrare l’ecosistema innovativo e le aziende tradizionali che puntano alla crescita proprio grazie alle moderne tecnologie digitali.

Per facilitare questo incontro, il 24 ottobre all’interno della fiera, verrà presentata la seconda edizione dell’Osservatorio “The Italian Startup Ecosystem: Who is Who” a cura degli Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano e di Italia Startup.

Una vera e propria analisi sull’ecosistema startup italiano a 360 gradi: dal valore del mercato agli investimenti in startup che operano nel settore hi-tech e alle exit. Durante il convegno, Italia Startup, l’Associazione che rappresenta l’ecosistema italiano connesso alle giovani imprese innovative, farà il punto sul mondo della nuova imprenditoria, presentando l’aggiornamento 2014 di due progetti tra loro strettamente collegati: il primo è appunto “The Italian Startup Ecosystem: Who’s Who”, la mappa del settore svolta con gli Osservatori del Politecnico di Milano, in collaborazione con Smau e con Cerved Group e con il supporto istituzionale del Ministero dello Sviluppo Economico; il secondo Osservatorio Italia Startup-Osservatori Politecnico di Milano è quello che riguarda specificamente l’ecosistema startup italiano, con tutti i dati aggiornati sul mercato economico, gli investimenti in startup hi-tech e le exit.

E se la parola d’ordine dell’evento sarà “smart”, vista l’attenzione posta a temi quali smart community, smart city, smart mobility, non mancheranno appuntamenti dedicati alle pubbliche amministrazioni e al ruolo che queste possono avere nell’innovazione oltre alle opportunità di finanziamenti pubblici per le imprese.

Concetta Desando
Giornalista

Due menzioni speciali al premio di giornalismo M.G. Cutuli, vincitrice del Premio Giuseppe Sciacca 2009, collaboro con testate nazionali. Per EconomyUp mi occupo di startup, innovazione digitale, social network