EconomyUpTv, "La scossa digitale": come rivedere la puntata | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Le nostre iniziative

EconomyUpTv, “La scossa digitale”: come rivedere la puntata

05 Ott 2016

Il primo appuntamento della nuova stagione del nostro magazine tv è dedicato alla tecnologia che garantisce salute e sicurezza. Le storie: Movendo Technology, la spinoff dell’IIT di Genova che fa robotica per la riabilitazione, e Sysdev, nuova impresa che sviluppa sensori IoT per valutare i danni dei terremoti

Giovanni Iozzia e il cofounder di Movendo Technology, Simone Ungaro
La tecnologia non può essere solo una fonte di business. Deve farsi carico anche della sicurezza e della salute delle persone, soprattutto in momenti drammatici come quello del sisma che ha colpito il Centro Italia lo scorso agosto. Lo ha ricordato Mark Zuckerberg durante il suo incontro con gli studenti della Luiss a Roma e lo dimostrano ogni giorno le startup e le aziende che si occupano di prevenire o ridurre i danni alle persone e alle cose in casi di terremoto o, più semplicemente, le imprese che lavorano per far star meglio chi è in difficoltà. È questo il tema di “La scossa digitale”, la prima puntata della nuova stagione del nostro magazine EconomyUpTv, andata in onda su Sky512 Reteconomy martedì 4 ottobre.

CLICCA QUI PER RIVEDERE LA PUNTATA

Dopo le parole del numero uno di Facebook e un approfondimento sulle nuove imprese che lavorano per diminuire l’impatto degli eventi catastrofici, raccontiamo la storia di Sysdev, una startup dell’incubatore del Politecnico di Torino I3P che ha sviluppato dei sensori in grado di monitorare le condizioni di edifici e infrastrutture sottoposti a urti più o meno forti (come quello di un terremoto) e di comunicare in tempo reale che tipo di danni hanno ricevuto e se sono agibili. Ne parla in studio l’amministratore delegato Marco Bonvino.

Nella rubrica dedicata allo spazio che ospita il programma, Clubhouse Brera, sentiamo da Enrico Aprico, chief marketing officer di Copernico, perché quest’anno il club pone particolare attenzione su innovazione, arte e design.

Nella seconda parte della trasmissione ospitiamo Simone Ungaro, co-fondatore e ceo di Movendo Technology, la startup nata come spinoff dell’Istituto Italiano di Tecnologia e che nel 2010 è stata la nuova impresa innovativa che ha ottenuto il finanziamento più alto: 10 milioni di euro. L’azienda, che è la prima a essere partecipata dall’IIT, si occupa di tecnologie robotiche per la riabilitazione. Anche in questo caso, quindi, l’esperienza di una realtà innovativa che si dedica al benessere delle persone.

Chiude la puntata “La nota stonata“, l’editoriale video dell’autore e conduttore Giovanni Iozzia, che riflette su alcune contraddizioni dell’ecosistema italiano a partire dal basso numero di acquisizioni di startup da parte delle aziende.

Maurizio Di Lucchio

Articoli correlati